Audi A8: la macchina del tempo

Un nuovo passo verso il futuro che la Casa di Ingolstadt compie per prima: nuove tecnologie all'avanguardia per dare valore al tempo di ciascuno.

[Informazione a cura di Audi]

775066323ab00009_la_25esima
|Audi

La tecnologia è sempre stata di aiuto per l'uomo. Ha migliorato le abitudini di vita, ha permesso di realizzare opere inimmaginabili e raggiungere risultati incredibili in campo medico scientifico. Ma nessuna tecnologia mai si è promessa di regalarci del tempo. La quarta generazione di Audi A8 si è data questa mission: essere all'avanguardia per garantire una nuova esperienza dove il tempo di chi guida non viene “sprecato” mentre ci si sposta da un punto all'altro, ma viene investito in quello che davvero si vuole fare.

 

In media ogni persona passa un'ora al giorno al volante della propria auto: il tempo non si ferma in quell'ora, ma ti viene ridato. È la 25ma Ora, quella che viene regalata da Audi A8: la prima auto al mondo che permette una sofisticata guida assistita di livello 3 in una scala che va da 1 a 5. Partenza, accelerazioni, sterzate, frenate e parcheggio sono supportate dall’intelligenza artificiale. L’accesso all’auto è completamente digitale e tutto può essere gestito con un tocco. Grazie alla nuova generazione di tecnologie di Audi AI, unita ai sistemi di sicurezza, A8 offre una guida automatizzata in totale libertà.

 

Dentro a questa libertà guadagnata c'è tutto il mondo della tecnologia Audi. L'Intelligenza Artificiale non solo permette una guida automatizzata ma è anche un interlocutore che anticipa i bisogni di chi la guida, bisogni di connessione e socializzazione: con l'ultima versione di Audi Connect si può navigare con Google Earth, si può accedere alle email e ai canali social, si possono tenere sotto controllo il traffico e i prezzi del carburante: il mondo non è fuori dall'abitacolo, è dentro.

 

La 25ma Ora è tutto questo mondo che in quell'ora continua a esistere e a stimolarci. Lo ha dimostrato anche l'evento “La 25ma Ora” organizzato per la presentazione di Audi A8 nel cuore della Milano più iconica e futuristica, l'Unicredit Pavillon. Alla serata hanno partecipato in molti, da Fabrizio Longo, Direttore Audi Italia, al sociologo e saggista Francesco Morace, da Martina Colombari a Natasha Stefanenko e Federica Panicucci che, dopo aver ascoltato le note del grand piano installation, in cui un brano musicale veniva suonato “a due mani” con l’Intelligenza Artificiale, si sono lasciati catturare dal gioco di luci e passi di danza che aprivano all'entrata scenica di Audi A8.

Subito dopo l'apparizione dell'auto si sono accesi i quattro corner dedicati a “investire” la 25ma Ora in attività inedite e piacevolissime: all'angolo di Find your swing, fra sport e passione, è “sbucato” l’ex centravanti rossonero, nonché grande appassionato di golf, Andriy Shevchenko che ha accettato di essere sfidato in questo sport; all'angolo di Experience the cocktail, si poteva godere del tempo sorseggiando i famosi cocktail di Shigo Gokan; l’illusionista francese Moulla ha incantato i presenti all'angolo di Feel the real illusion con uno straordinario show coi quattro anelli, mentre Maurizio Galimberti ha catturato e scomposto i ritratti dei partecipanti in Strike a pose. Se il tempo è fatto di secondi, anche il nostro viso è un mosaico di emozioni istantanee da immortalare.


Ci si è “dimenticati” dell'auto per vivere la 25ma Ora: la mission di Audi A8 è raggiunta. Forget the car, Audi is more!

24 Novembre 2017

Codice Sconto