Motori

Addio auto: c'è l'elicottero personale

L'UN li vuole in città al posto delle auto.

L'Unione Europea promuove un progetto a lungo termine sul traffico: dotare i cittadini europei di veicoli volanti, per eliminare code, ingorghi e inquinamento.

“Il veicolo è pensato per i tragitti casa-lavoro, da compiere a quota molto bassa e in ambito urbano”

Contro il traffico - Il progetto si chiama MyCopter e non prevede propriamente ad automobili in grado di volare quanto dei piccoli elicottrei, con il fine di risolvere ll problema del traffico automobilistico nell'Unione, spostando il traffico più intenso, quello pendolare, nei cieli bassi.

Veicoli Volanti Europei - Per far ciò serve un veicolo volante, economico, personale e in parte automatizzato, nonché facile da usare. Il termine più importante del progetto europeo è PATS, che è l'acronimo di: Personal Air Transport System. Un futuristico sistema europeo di trasporti, per i tragitti casa-lavoro, da compiere a quota molto bassa e in ambito urbano, in autonomia o in parte gestito da un sistema centralizzato, con un piccolo velivolo personale.

Come un film di fantascienza - In previsione c' un futuro sistema di trasporti aerei automatizzati per evitare le congestioni del traffico automobilistico. Dunque i piccoli elicotteri si muoverebbero come i veicoli di “Minority Report”, grazie a un sistema centrale, ma volerebbero in aria e potrebbero scegliere di viaggiare autonomamente, in uno spazio non inflazionato dal normale traffico aereo, come il taxi di Bruce Willis ne “Il Quinto Elmento”.

Lontano futuro - Partecipano al progetto europeo istituzioni e aziende ad alto tasso di tecnologia e ricerca, come l'Ente Spaziale Tedesco e le università inglesi e svizzere. Le tecnologie necessarie per creare il sistema di volo e i veicoli è un'impresa a lungo termine e l'idea è di sviluppare alcuni prototipi e modelli per i test e le simulazioni, anche veicoli senza pilota e automatizzati o controllati in remoto, per poi decidere qual è la miglior strada da percorrere. (gt)

Niccolò Fantini

8 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us