Tutor, autovelox e gli altri: come funzionano
Erano stati dichiarati fuorilegge, ora la Cassazione li ha riabilitati: i tutor. Ma come funzionano e come fanno a scoprire che abbiamo superato i limiti di velocità?
Perché l'impatto tra aerei e uccelli è pericoloso?
L'episodio che ha costretto l'aereo della Ural Airlines a un atterraggio di emergenza vicino a Mosca è più frequente di quanto si creda. Ma raramente provoca conseguenze mortali.
Aerei senza pilota (quasi) pronti al decollo
Un sistema di visione artificiale abbinato a uno di guida autonoma ha consentito a un aereo di trovare la pista e atterrare senza avere bisogno di un pilota. 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il robot drago mutaforma
I Transformer sono tra noi: il giapponese DRAGON "osserva" i dintorni e decide in autonomia in che cosa trasformarsi.
Airbag per smartphone
Fine degli incubi per lo schermo dello smartphone: arriva la cover-airbag per proteggerlo dalle cadute.
Diagnosi precoce per la Xylella, piaga degli olivi
Non ci sono ancora terapie per il batterio che uccide gli olivi, ma un nuovo strumento può aiutare a contenere l'infezione.
Ricordati che devi morire? Ci pensa Google
Un nuovo sistema di intelligenza artificiale prevede il decorso clinico dei pazienti, anche quello più drammatico. Ma l’impiego dell’AI nel settore clinico suscita anche qualche dubbio etico.
I mini-robot magnetici del MIT
Mini-robot morbidi, senza componenti meccaniche ma in grado di muoversi grazie a un flusso magnetico, sono la nuova frontiera della medicina mini invasiva.
 
L'IA che vede attraverso i muri
Un sistema di reti neurali riesce a riconoscere i movimenti delle persone dietro un ostacolo a partire da segnali wireless inviati (e restituiti): sarà utile in ambito sanitario e missioni di soccorso.
IA: dà risposte inquietanti se istruita male
L'intelligenza artificiale istruita su alcuni degli elementi più oscuri del web ha dato risposte inquietanti in un test di personalità. Incarna i pericoli che comporterebbe una AI sfuggita di mano.
Il razzo che si auto-consuma durante il lancio
I primi test di un motore in grado di "mangiare" la propria struttura in fase di lancio, usandola come carburante: ha potenziale per ridurre costi e detriti spaziali.