Innovazione

Windows 8 sui tablet: Microsoft detta le regole

I requisiti di Microsoft per il nuovo sistema operativo.

Il 2012 sarà l’anno di Windows 8: il lancio ufficiale non è stato ancora fissato, ma dovrebbe avvenire entro il prossimo inverno. Nel frattempo, per ingannare l’attesa, Microsoft ha pubblicato i requisiti di sistema per i tablet.

La novità più ghiotta che verrà introdotta con questo sistema operativo sarà, infatti, la compatibilità estesa a qualsiasi dispositivo mobile, sia esso un laptop, un tablet o addirittura uno smartphone, a patto che abbia determinate caratteristiche tecniche. Questo era noto ormai da tempo, ma ad oggi nessuno aveva ancora parlato di quali fossero queste risorse necessarie per il corretto funzionamento di Windows 8.

Partiamo dallo schermo multi-touch, che dovrà avere una risoluzione minima di 1366 x 768 pixel ed essere in grado di distinguere 5 diversi input tattili contemporaneamente, per identificare le numerose gesture native. Non potrà mancare un acceleratore grafico, compatibile con la versione 10 dello standard Direct3D, in modo tale da garantire un’esecuzione fluida dei videogame più impegnativi e sbaragliare l’agguerrita concorrenza dei prodotti che montano iOS ed Android.

I dispositivi dovranno avere, inoltre, 5 tasti fisici: accensione e spegnimento, blocco della rotazione, incremento del volume, diminuzione del volume e l’immancabile jolly “Windows key”, che avrà un diametro superiore ad un centimetro. Non è certamente una rivoluzione, se confrontate quest’indicazione con gli ultimi smartphone Windows Phone 7: trattandosi, però, di un sistema operativo multipiattaforma, occorreva rivedere la storica combinazione CTRL + ALT + CANC, che è stata sostituita dalla più pratica POWER + WINDOWS KEY.

Ci sarà la webcam in alta definizione, l’altoparlante, connessioni wireless di ogni tipo - dal Bluetooth 4.0 al Wi-Fi 802.11n - e sensori di movimento in abbondanza, senza dimenticare l’integrazione del chip NFC, per le comunicazioni di prossimità. A proposito, la sua presenza dovrà essere segnalata con un apposito logo nell’area corrispondente lungo la cornice esterna: così, sapremo sempre quale lato del tablet appoggiare sulle casse per effettuare i pagamenti.

Per l’installazione completa, saranno necessari 10 GB di memoria libera, mentre tra gli ingressi dovrà esserci almeno una porta USB 2.0 esposta: quest’ultimo è un dettaglio che suscita grande interesse, considerato che né l’iPad, né tantomeno i suoi rivali con Android possono collegarsi direttamente ad altre periferiche, senza dover ricorrere all’uso di cavi, cavetti e adattatori vari.

Ciliegina sulla torta, l’intero sistema si risveglierà dallo stato di sospensione in meno di 2 secondi. Queste performance si otterranno solo con i modelli dotati di processori Intel; quelli, invece, che adotteranno ARM saranno meno reattivi.

Tutta colpa di piccole - ma importanti - differenze di architettura, sostiene Microsoft: saremo forse prevenuti, ma vogliamo avanzare qualche dubbio sull’imparzialità di Ballmer e soci, i quali avranno voluto favorire “segretamente” il loro storico alleato della Silicon Valley.

18 gennaio 2012 Luca Busani

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Mediaworld

Codice Sconto Mediaworld

Coupon MediaWorld Compleanno 10€

Codice Sconto Unieuro

Codice Sconto Unieuro

Voucher Unieuro -100€ su Motorola razr 50 Ultra

Codice Sconto ePRICE

Codice Sconto ePRICE

Sconti ePRICE fino al 25%

Coupon HP Store

Coupon HP Store

Codice Sconto HP Store Days fino al 15% EXTRA

Coupon Huawei

Coupon Huawei

Codice Sconto Huawei del 12% - Riservato

Coupon Comet

Coupon Comet

Coupon Comet di 100€ sul bundle Motorola

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us