Innovazione

WhatsApp a pagamento anche per iPhone e le altre tecno notizie del giorno

L’era dei messaggini gratis sui dispositivi Apple è finito. Chi scarica oggi WhatsApp, per la prima volta, riceverà lo stesso trattamento già riservato ai possessori degli altri smartphone. E tra le notizie di oggi anche Twitter contro il porno, mentre Apple rattoppa il WiFi del MacBook Air che funzionava “così così”.

Era il sogno di tutti i possessori di smartphone: un’applicazione per spedire sms gratuiti. E invece no! WhatsApp, dopo 12 mesi di utilizzo gratuito, era diventato a pagamento per Android, BlackBerry e Windows Phone… ma non per iPhone. Un abbonamento annuale di 89 centesimi (estendibile a 3 o 5 anni rispettivamente a 2,40 e 3,34 euro).

# Facebook vuole comprare WhatsApp? Forse...
# Fai il backup dei tuoi messaggi su WhatsApp

E l’iPhone? - Beh, se gli altri pagano già da un po’ l’invio dei messaggini, i possessori del melafonino no (dopo aver comunque pagato il download del programma). La pacchia, però, finisce oggi. Chi ha già installato WhatsApp in passato, anche solo fino a ieri, continuerà a inviare sms gratis per tutta la vita (almeno così sembra), ma chi lo scarica da oggi subirà la stessa sorte toccata a Android, BlackBerry e Windows Phone… scatta l’abbonamento annuale di 89 centesimi di euro, con la possibilità di estenderlo a tre e cinque anni. Il primo anno, come al solito, resta gratuito poi scatta il "pedaggio".

ECCO LE ALTRE PRINCIPALI TECNO-NOTIZIE DELLA GIORNATA

Twitter dichiara guerra al porno - Le nuove versione di Twitter per Android e iOS sono in circolazione dagli inizi del mese di luglio. La principale novità? La possibilità di sincronizzare direttamente i messaggi. Bene. La seconda novità che il colosso cinguettante si è dimenticato di menzionare un’altra funzione: ossia la “censura preventiva”. Di cosa si tratta? Se il sistema rileva un tweet che contiene nudità, violenza o procedure mediche, spunta fuori un messaggio di avvertimento sul tipo di contenuto e l’utente ha due possibilità: guardare l’immagine oppure disattivare i filtri che bloccano questa tipologia di file multimediali. E se qualcosa sfugge al controllo del filtro, può segnalarlo come materiale inappropriato.

# Il tweet della vittoria di Obama è il più ritwittato di sempre
# Twitter è il social con il più alto tasso di crescita
# Hashtag adieu. I francesi usano “mot-dièse”!

MacBook Air e il WiFi traballante - Il MacBook Air, oggetto dell’ultima presentazione Apple di poco più di un mese fa, soffriva di un prestazioni non ottimali relativi alla rete wireless (in standard 802.11ac). Non è servito a molto il rilascio di una nuova versione dell'AirPort Utility all'inizio del mese. Il colosso di Cupertino, quindi, si è messo al lavoro e ha rilasciato ieri un aggiornamento software per MacBook Air (Mid 2013) disponibile per il download al questo indirizzo.

# Apple presenta iOS 7, OS X Mavericks, iTunes Radio e nuovi Mac

19 luglio 2013 Silvia Ponzio
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us