Via il mal di testa con l’elettricità

Mal di testa? Ci vuole il TMS! Non è un nuovo farmaco e nemmeno una tecnica di rilassamento orientale, ma un dispositivo elettronico che potrebbe sconfiggere l'emicrania.

gm_606552_04_malditesta_cop
|

Via il mal di testa con l’elettricità
Mal di testa? Ci vuole il TMS. Non è un nuovo farmaco e nemmeno una tecnica di rilassamento orientale ma un dispositivo elettronico.

 

Sembra un grande phon il dispositivo elettronico TMS
che potrebbe aiutare chi soffre di mal di testa.
Foto: © Ohio State University Medical Center

 

L’emicrania un giorno potrebbe essere curata senza farmaci grazie alla tecnologia. Alcuni scienziati dell’università dell’Ohio (Usa) hanno creato il Transcranial Magnetic Stimulation, un dispositivo elettronico che attraverso un "bombardamento" magnetico del cervello è in grado di far passare il mal di testa e alcuni dei sintomi connessi, come nausea e ipersensibilità alla luce e ai rumori.

Troppa attività non piace al cervello
Secondo gli studi del team statunitense l’emicrania (di cui solo negli Stati Uniti soffre il 10 per cento della popolazione) è causata dal graduale rilascio di alcuni neuroni particolarmente attivi nella corteccia cerebrale. Considerando anomala questa intensa attività, il cervello attiva i sensori del dolore.
Il dispositivo anti-mal di testa sviluppa una corrente elettrica che, passando attraverso una serpentina di metallo, produce dei campi magnetici in grado di inibire la frenetica attività dei neuroni e fermare i primi sintomi dell'emicrania.

Medicine hi-tech
La prima prova fatta su alcuni pazienti ha dato buoni risultati: usando TMS il 70 per cento ha affermato dopo due ore di avere meno mal di testa o di non averlo più per niente. Anche se ancora non si sa come realmente agisca sul cervello, il prodotto sarà presto sperimentato su 160 pazienti in tutti gli Stati Uniti. Successivamente se sarà approvato dalla Food and Drug Administration (che regolamenta il mercato dei farmaci e del cibo in Usa), il nuovo dispositivo potrà essere messo in commercio a un prezzo compreso tra i 1.000 e i 2.000 dollari. Ma potrà anche essere affittato a 25 dollari a seduta.

(Notizia aggiornata al 23 giugno 2006)

 

23 giugno 2006