Innovazione

Verdi batteri illumineranno il nostro futuro

La nuova frontiera dell'illuminazione verde arriva da Philips.

E se la luce di casa fosse alimentata da batteri? Questa è l'ultima proposta del colosso tecnologico Philips, che ha cercato un modo per rendere l'illuminazione ancora più "green". Niente più corrente elettrica o energia solare, quindi, ma una luce naturale sotto ogni punto di vista.

L'ultimo ritrovato in fatto di energia ecocompatibile non sono le lampadine a LED o qualche altro marchingegno: la vera novità nell'illuminazione "verde" è la luce...verde! Proprio così, la luce del futuro potrebbe avere questa colorazione grazie alla nuova tecnologia sviluppata dalla società olandese Philips. I ricercatori hanno osservato la Natura intorno a loro, notando che le lucciole - esseri luminosi per eccellenza e altri animali che abitano le profondità dei mari come il pesce lanterna - sfruttano la bioluminescenza per orientarsi in condizioni di luce sfavorevoli. Se in questo caso sono particolari reazioni chimiche a generare la fonte luminosa, nel progetto sviluppato da Philips la luce sarebbe creata tramite batteri bioluminescenti e incandescenti. Per far funzionare il meccanismo, è necessario alimentare questi organismi con il metano, che viene fornito tramite tubi di silicio.

La luce sprigionata da queste lampadine, giusto per rendere l'idea, è simile a quella prodotta da quelle torce usa e getta che si attivano spezzandole al centro. Se erò qui l'effetto svanisce nel giro di pochi secondi, il progetto olandese permette ai batteri di continuare a illuminare. I ricercatori non sono ancora riusciti a creare una luce abbastanza forte da poter sostituire le classiche lampadine, ma è stata sicuramente aperta una nuova strada verso forme di energia alternativa. Philips crede molto nel progetto e ha già pensatoa diversi possibili utilizzi: dalla segnalazione stradale ai gradini, passando per i segnali per le uscite di emergenza in condizioni di scarsa luminosità.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

I venti lavori del futuro

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

29 novembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us