Innovazione

Verdi batteri illumineranno il nostro futuro

La nuova frontiera dell'illuminazione verde arriva da Philips.

E se la luce di casa fosse alimentata da batteri? Questa è l'ultima proposta del colosso tecnologico Philips, che ha cercato un modo per rendere l'illuminazione ancora più "green". Niente più corrente elettrica o energia solare, quindi, ma una luce naturale sotto ogni punto di vista.

L'ultimo ritrovato in fatto di energia ecocompatibile non sono le lampadine a LED o qualche altro marchingegno: la vera novità nell'illuminazione "verde" è la luce...verde! Proprio così, la luce del futuro potrebbe avere questa colorazione grazie alla nuova tecnologia sviluppata dalla società olandese Philips. I ricercatori hanno osservato la Natura intorno a loro, notando che le lucciole - esseri luminosi per eccellenza e altri animali che abitano le profondità dei mari come il pesce lanterna - sfruttano la bioluminescenza per orientarsi in condizioni di luce sfavorevoli. Se in questo caso sono particolari reazioni chimiche a generare la fonte luminosa, nel progetto sviluppato da Philips la luce sarebbe creata tramite batteri bioluminescenti e incandescenti. Per far funzionare il meccanismo, è necessario alimentare questi organismi con il metano, che viene fornito tramite tubi di silicio.

La luce sprigionata da queste lampadine, giusto per rendere l'idea, è simile a quella prodotta da quelle torce usa e getta che si attivano spezzandole al centro. Se erò qui l'effetto svanisce nel giro di pochi secondi, il progetto olandese permette ai batteri di continuare a illuminare. I ricercatori non sono ancora riusciti a creare una luce abbastanza forte da poter sostituire le classiche lampadine, ma è stata sicuramente aperta una nuova strada verso forme di energia alternativa. Philips crede molto nel progetto e ha già pensatoa diversi possibili utilizzi: dalla segnalazione stradale ai gradini, passando per i segnali per le uscite di emergenza in condizioni di scarsa luminosità.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

I venti lavori del futuro

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

29 novembre 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us