Innovazione

Uni-Cub, lo sgabello a motore di Honda

Honda ha presentato in Europa il nuovo Uni-Cub, il suo primo dispositivo omnidirezionale da usare per i brevi spostamenti. Sembra uno sgabello con le ruote, ma è un concentrato di tecnologia.

Muoversi in totale libertà pur rimanendo seduti è il sogno di tanti. Lo sa Honda, che ha presentato al pubblico europeo la sua nuova creazione a motore. Si chiama Uni-Cub e per ora è in versione beta (fase di test), quasi pronto per il mercato. Sembra un semplice sgabello con le ruote ma è in realtà un concentrato di tecnologia, dotato di un sistema omnidirezionale che lo rende adatto a muoversi avanti, indietro, di lato e diagonalmente senza difficili manovre. In termini di mobilità personale è quindi un passo in avanti rispetto a Segway, anche perché si "guida" in posizione seduta ed è quindi più accessibile a persone con difficoltà motorie. Le dimensioni ridotte e l'agilità permettono spostamenti anche in ambienti chiusi e tra le persone.

Piccolo e leggero. Rispetto alla prima versione, del 2012, Uni-Cub beta è più piccolo e più leggero ed è dotato del sistema robotico omnidirezionale brevettato da Honda (l'Honda Omni Traction Drive System). Il suo movimento, che a osservarlo sembra quasi dettato dalla forza del pensiero dell'utilizzatore, si controlla semplicemente spostando il peso del corpo nella direzione desiderata.

Uni-Cub e All-NewAsimo di Honda
Uni-Cub è stato presentato insieme al robot All-NewAsimo

Tecnologia al servizio. Uni-Cub è stato presentato insieme all'ultima versione di Asimo, il famoso robot antropomorfo che Honda ha realizzato per la prima volta nel 2000. La scelta non è casuale, perché da tempo gli ingegneri dell'azienda giapponese hanno deciso di riutilizzare le nuove tecnologie sviluppate nel campo della robotica applicandole a oggetti di uso quotidiano.

Satoshi Shigemi, Senior Chief Engineer e leader del progetto Asimo, ha spiegato che Honda continuerà «a lavorare sulla ricerca robotica in due direzioni: la prima verso la realizzazione del robot perfetto, in grado di vivere tra gli umani; la seconda verso l'appplicazione delle nuove tecnologie per migliorare l'esperienza quotidiana».

Gli 8 vincitori delle Olimpiadi dei robot
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Androidi, transformer, simulacri e macchine biomimetiche: i robot del terzo millennio
VAI ALLA GALLERY (N foto)

18 luglio 2014 Sara Zapponi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us