Innovazione

Una scatola nera per autisti in erba

Mamma e papà si affidano alla tecnologia per controllare i figli quando non possono farlo di persona.

Una scatola nera per autisti in erba
Mamma e papà si affidano alla tecnologia per controllare i figli quando non possono farlo di persona.

Quando il papà non può controllare di persona come si fa una manovra, ci pensa la scatola nera per macchine.
Quando il papà non può controllare di persona come si fa una manovra, ci pensa la scatola nera per macchine.

Quanti genitori danno a malincuore le chiavi della macchina ai propri figli e passano notti insonni aspettandone il rientro? La Road Safety International Inc. ha pensato a loro e ha realizzato RS-1000, un computer di bordo che controlla e corregge la guida degli autisti in erba. Nato per essere installato su mezzi di emergenza come ambulanze e macchine della polizia, questo sistema di controllo è concettualmente simile alle scatole nere degli aerei.
Sotto stretta sorveglianza. Ogni volta che il veicolo su cui è montato è utilizzato in maniera impropria o pericolosa (per esempio se si viaggia a velocità sostenuta o non si allacciano le cinture di sicurezza), il computer registra l'infrazione e avvisa l'autista con un segnale di allarme. Se il pilota ignora la segnalazione, l'allarme inizia a suonare in modo continuativo fino a che non si pone termine alla condizione di pericolo.
I trasgressori verranno puniti... I genitori degli scavezzacollo potranno tranquillamente controllare le infrazioni estraendo dalla scatola nera una memory card simile a quella della macchine fotografiche digitali. Da un qualsiasi computer con apposito lettore e software si potrà estrarre il verdetto: innocente o colpevole?
Addio privacy. La scatola nera per automobili potrà essere equipaggiata con un ricevitore satellitare GPS utile per avere una mappa dettagliata dei luoghi dove il veicolo è stato e dove si sono verificati gli episodi di guida scorretta. Con un controllo così stretto che c'è da chiedersi quando arriverà il computer per tenere informati i genitori su cosa fanno i figli in macchina quando questa è ferma…

(Notizia aggiornata al 3 ottobre 2003)

24 settembre 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us