Una fotocamera che fa risaltare il grasso "buono"

Una fotocamera fa risaltare il tessuto adiposo buono.

grasso-infrarossi_231068
|

di
Lo sapevi che anche dal calore si può sapere quanto sei in forma? Un nuovo sistema per evidenziare il grasso buono, ovvero il tessuto adiposo bruno, può aiutarti a capire come regolarti.

 

"Una tecnica innovativa per la lotta contro l'obesità"

 

Viste speciali

 

Per aiutare la ricerca - Michael Symonds, autore dello studio pubblicato sul Journal of Pediatrics, fa notare che l’apparecchiatura esisteva già da tempo, ma questa è la prima volta che viene utilizzata per uno scopo di questo tipo. È un passo avanti nella la lotta contro le malattie legate all'obesità peso perché si è rivelato un valido aiuto per la ricerca, anche in campo farmaceutico.

 

Bianco vs Bruno - Quella che viene misurata non è solo la quantità, ma più che altro il calore prodotto. Questo perché il grasso bianco (cioè cattivo) e quello bruno lavorano in maniera diversa: il primo trattiene le calorie e favorisce l’aumento di peso, il secondo tende a consumarle per mantenere caldo il corpo. In particolare è stato notato che chi ha una predisposizione fin da piccolo all’obesità ha più cellule di tessuto adiposo bianco che di quello bruno.

 

Aspetti positivi e possibili applicazioni - Questo metodo evita l'utilizzo di macchinari più invasivi e pericolosi come quelli che sfruttano le radiazioni. La possibilità, inoltre, di poter studiare il funzionamento delle cellule adipose può aiutare a favorire uno stile di vita più adeguato, a partire dall’alimentazione: Symonds non esclude che possa essere creato un indice di riferimento da inserire nelle tabelle nutrizionali.

 

Per essere in salute - Di certo è meglio che tu non abbia mai a che fare con i chili di troppo, e le buone regole da seguire sono sempre le stesse, ma se ti capita, spera almeno sia grasso buono! (sp)

 

Sei scoperte per “diventare immortali”

 

11 novembre 2012