Innovazione

Un iPhone a supporto delle ricerche del relitto!

Grazie all’iPhone di uno passeggero .

Poco si è parlato del CASA 212 precipitato qualche giorno fa a largo delle coste cilene mentre trasportava un gruppo di giornalisti diretti all'arcipelago Juan Fernandez, nel sud del Pacifico anche noto per l’isola di Robinson Crusoe, il viaggio aveva lo scopo di documentare e portare aiuti umanitari alle persone colpite dal maremoto del Febbraio 2010.

Sembra tuttavia che l’aereo, che risultava disperso in mare, ora sia stato localizzato grazie ad un iPhone 4 di uno dei passeggeri grazie alla funzione “Find my iPhone” attivata da parte di uno dei parenti delle vittime dell’incidente.

Proprio grazie a questa funzione del melafonino e alla prontezza dei parenti della vittima si è riusciti ad trovare le coordinate dello schianto costato la vita a 21 persone. Le ricerche coordinate dalla Marina Militare cilena, dapprima sospese per il maltempo, sono state portate al massimo degli sforzi nella ricerca del relitto che, prima dello schianto, ha tentato invano due atterraggi di fortuna ma con esito negativo facendo così perdere le sue tracce nell’oceano.

Ora il compito più arduo spetta ai sommozzatori della Marina Militare raggiungere quello che rimane del relitto nella speranza di recuperare i 17 corpi non ancora emersi dalla carcassa.

Seppur si tratti di una storia priva di lieto fine, fa comunque riflettere sulla funzionalità che caratterizza lo smartphone di Apple e sul suo utilizzo in caso di emergenza. (ga)

Le migliori apps iPhone per te:

8 settembre 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us