Innovazione

Ultimi dettagli sul prossimo iPad 3

Tra smentite e conferme, ecco gli ultimi rumors sul tablet Apple.

Solo un mese ci separa ormai da marzo e, come da tradizione, non dovrebbe mancare molto alla presentazione ufficiale della prossima generazione di tablet marchiati Apple: proviamo a fare il punto sui rumors riguardanti il futuro iPad 3.

Innanzitutto, è doverosa una smentita: per giovedì 19 gennaio, Apple ha organizzato un evento speciale che si terrà a New York, ma in quell’occasione non verrà rivelato nulla - o quasi - dell’attesissimo tablet. Si tratterà, infatti, di un keynote, durante il quale verranno annunciate importanti novità riguardanti una nuova versione dell’applicazione iBooks e, forse, un nuovo MacBook di fascia economica, entrambi pensati per il pubblico “educational”, ovvero insegnanti e studenti.

Dal CES, poi, sono arrivate informazioni quasi contraddittorie: Apple non era presente in veste ufficiale tra gli stand della manifestazione, eppure qualcuno tra la stampa girava voce che ci fosse un mockup - o, più probabilmente, un prototipo - dell’iPad 3. Stando a quanto riportato, il dispositivo in arrivo potrebbe essere soltanto una versione potenziata del modello attuale; quindi, potrebbe attenderci una sorta di iPad 2S o di iPad 2HD.

Tra tante voci che si rincorrono, ce n’è una che è ormai divenuta una costante, quasi un tormentone, pertanto è facile immaginare che sia la più fondata di tutte: lo schermo scelto da Apple per la sua nuova creatura dovrebbe avere una risoluzione a dir poco strabiliante, nettamente al di sopra della media delle migliori TV sul mercato, con una densità di pixel tale da poter essere confusa dall’occhio umano con una stampa di qualità sopraffina.

Alcuni fornitori, che ovviamente vogliono mantenere l’anonimato, hanno poi diffuso la notizia che per la prima volta su un dispositivo mobile verrà adottato un microprocessore quad-core che, lavorando in coppia con l'acceleratore grafico PowerVR serie 6, garantirà performance senza precedenti, soprattutto in ambiente multitasking. Inoltre, la medesima CPU verrà impiegata nell’iPhone 5, che con ogni probabilità vedrà la luce entro il prossimo autunno.

Sempre secondo gli stessi informatori, l’iPad 3 supporterà le reti LTE (Long Term Evolution) di quarta generazione, per potersi affidare in mobilità a connessioni dati dalle prestazioni analoghe a quelle delle ADSL domestiche. Velocità così elevate si traducono inevitabilmente in consumi energetici altrettanto notevoli: per questo, anche la batteria è stata rivista e migliorata, affinché il tablet possa resistere quantomeno ad un’intera giornata lavorativa.

Insomma, non ci sarà nulla di fantascientifico all’orizzonte - almeno per ora - ma la curiosità per il lancio del primo iDevice dopo la morte di Steve Jobs è salita alle stelle: per i dirigenti di Cupertino, l’iPad 3 rappresenterà l’esame di maturità del nuovo CEO Tim Cook e il voto finale gli verrà assegnato dal mercato stesso.

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

LE TOP GALLERY DI JACK

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

22 gennaio 2012 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us