Innovazione

Trapster: 10 milioni di account a rischio

Una raccomandazione: cambia password!

Trapster è una delle applicazioni più gettonate dagli automobilisti che cercano una guida per “schivare” gli autovelox sul loro cammino. Gli sviluppatori però avvertono: “siamo stati attaccati dagli hacker” e consigliano a tutti gli utenti di cambiare le password.

“Non usate mai la stessa password per più servizi e applicazioni”

Pirati informati - Trapster ha un fiuto eccezionale per autovelox, semafori con telecamera e posti di blocco della Polizia che mostra direttamente e in tempo reale sullo schermo di iPhone, BlackBerry, Android e vari altri modelli di smartphone e Gps. Il suo database supera le 500.000 segnalazioni in tutto il mondo ed è continuamente aggiornato dagli oltre 10 milioni di utenti che si danno una mano a vicenda. Gli sviluppatori di Trapster hanno appena comunicati di aver subito un attacco da parte di pirati informatici e che quindi è possibile che l’indirizzo e-mail e la password degli utenti siano compromessi. È quindi consigliabile cambiare la password di accesso all’applicazione il più presto possibile.

Occhio alle password - L’attacco a opera di pirati informatici ai danni di Trapster serve a tutti come monito. Gli sviluppatori dell’applicazione, in questo frangente, hanno mostrato un’estrema correttezza nei confronti dei propri utenti perché ammettere pubblicamente una violazione del proprio sistema non è mai una notizia positiva per la reputazione di un’azienda. Chissà quante altre applicazioni hanno subito la stessa sorte e nessuno ne è venuto a conoscenza. Prevenire, quindi, è sempre meglio che curare. Ricordate sempre di cambiare spesso la password di accesso alle applicazioni e ai servizi web che usate, e non usate mai la stessa password per più servizi perché rischiate davvero di farvi fregare dati estremamente sensibili.

Auto ecologiche: top e flop. Guarda la gallery!

21 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us