Innovazione

Tra suggestioni vintage e tecnologie futuribili inizia Photokina 2010

Indiscrezioni ed anteprime.

Non sappiamo voi, ma noi non vedevamo l'ora che iniziasse Photokina 2010: per chi ancora non la conoscesse, questa è la più importante convention mondiale nel campo della fotografia, che proprio oggi apre i battenti a Colonia e si terrà fino al prossimo 26 settembre. Come ogni anno, i motivi d'interesse sono molteplici e non mancheranno le solite piacevoli ed inattese sorprese. Innanzitutto, vi abbiamo già parlato dei record che Canon sta battendo unodopol'altro e della grande attesa dietro alla nuova gamma Nikon, ma cosa bolle ancora in pentola?

Cominciamo da Olympus, che presenterà il prototipo di una compatta mirrorless che monterà per la prima volta le ottime lenti Zuiko; questo prodotto dovrebbe rientrare nella serie Pen, con la quale condividerà l'ampia gamma d'accessori, ma a differenza degli altri modelli non avrà un sensore Micro Quattro Terzi e l'ottica non sarà intercambiabile. Fujifilm, invece, lancerà la sua nuova FinePix X100, una reflex digitale di dimensioni super compatte e dal design decisamente vintage, ma con caratteristiche di tutto rispetto: oltre all'eccellente accoppiata dell'ottica Fujinon da 23mm con il nuovo sensore APS-C da 12 Mpx, per prima utilizzerà un mirino ibrido, che combinerà i pregi del galileiano con quelli del digitale. Infine, Pentax dovrà confermare quanto di buono ha fatto vedere negli ultimi anni e dimostrare d'essere tornata stabilmente ai livelli d'eccellenza che la contraddistinsero in passato: ci proverà con due nuove fotocamere, l'entry levelK-r e, soprattutto, la top di gamma K-5. Quest'ultima, infatti, avrà lo stesso corpo tropicalizzato della precedente K-7, ma vanterà un sensore da 16 Mpx, mentre sensibilità e velocità di scatto verranno sensibilmente migliorate, grazie anche al modulo autofocus che sarà lo stesso della splendida medioformato 645D. La carne al fuoco, quindi, è parecchia e non abbiamo neppure fatto cenno alla fotografia stereoscopica, che troverà sicuramente ampio spazio nell'ambito della fiera, ed a quella analogica, ormai considerata "storica", ma proprio per questo tuttora nei cuori di milioni d'appassionati. A proposito, un intero stand sarà dedicato alla Lomografia, una tecnica... pardon, una filosofia nata nell'ex-URSS ai tempi della guerra fredda e tornata recentemente in auge insieme alla mai dimenticata Polaroid. Perché Photoshop sarà anche il miglior amico del fotografo contemporaneo, eppure il vero estimatore continua a preferirgli gli effetti ottenuti manualmente.

21 settembre 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us