Innovazione

Tornano di moda i vecchi cellulari come il 3210!

Il ritorno del Nokia 3210.

Ricordate, qualche anno fa, quando la moda veniva scritta dai cellulari Nokia come il modello 3210 che ha segnato le vite di molti giovani, dalla Francia arriva un ritorno di moda, la società Lekki offre una seconda possibilità per i cellulari ormai passati, al momento sono disponibili due modelli il Nokia 3210 ed il Motorola StarTAC 130.

Ovviamente le funzioni non sono minimamente paragonabili rispetto ai nuovi smartphone che stanno invadendo il mercato, ma la batteria dei vecchi cellulari ha una durata senza limiti!

Il fascino del Nokia 3210 era dovuto in gran parte al giochino che aveva al suo interno: SNAKE, il serpentello che si allungava e alle sue suonerie che per l’epoca erano una grande novità!

La società ha studiato come la vita media di un cellulare è di 18 mesi ma l’impatto sull’ambiente dura molto di più.

Attualmente sono disponibili due modelli entrambi SIM-free, il primo è il Motorola StarTAC 130 con antenna estraibile, suonerie monofoniche e la vibrazione che ai tempi dell’uscita di questo cellulare sembrava paragonabile alla scoperta dell’America.

Nella confezione dello StarTAC130 viene fornita una nuova batteria che consente una durata di circa 48 ore in stand-by e 120 minuti in conversazione ed un kit per il vivavoce il tutto a soli 190 dollari, circa 145 euro. Il secondo modello è lo storico Nokia 3210 che alla modica cifra di 75 euro vi garantisce suonerie un’autonomia di 200 ore in stand-by e 4 ore in conversazione, vibrazione e suonerie monofoniche ma se siete veramente amanti del modello Nokia potete acquista a soli 10 euro altre combinazioni di colori!

Secondo quanto ha dichiarato il fondatore della società francese LEKKI presto saranno disponibili nuovi modelli di cellulari “rigenerati”!

24 dicembre 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us