Innovazione

TIM Cloud ti regala una nuvola personale

1GB di memoria gratis sulla Nuvola Italiana.

Nuvola italiana firmata Telecom Italia che regala ai clienti TIM 1GB di spazio gratuito per archiviare musica, foto e video, per averli sempre a disposizione su smartphone e computer, e condividerli con i propri amici, anche sui social network.

“Puoi condividere i tuoi file multimediali con altri utenti TIM e pubblicarli su Facebook e Twitter”

Natale nuvoloso- Telecom Italia, dopo aver duramente attaccato il nostro paese per l’arretratezza informatica, ci dà una prova che la rivoluzione “cloud” è finalmente arrivata anche in Italia. E lo fa alla grande regalando - proprio per Natale - un servizio “tra le nuvole” a uso e consumo dei suoi clienti.

Niente iPhone - Per attivare TIM Cloud è necessario scaricare l’applicazione sul proprio smartphone - Android o Symbian - dall’Android Market, dal TIM Appstore, dal Samsung Apps e dall’OVI Store. A questo punto, dopo l’installazione, si procede alla registrazione che offre, come accennato, una sulla “nuvola personale” di 1GB per salvare i propri contenuti multimediali, che potranno essere organizzati in cartelle, album e playlist. Come vi sarete accorti, manca ancora l'applicazione per iPhone, ma dubito che tarderà ad arrivare.

Tutti tra le nuvole - TIM Cloud, una volta installata, interagisce con la rubrica indicando i contatti che utilizzano già il servizio in modo da creare una vera e propria rete personale di contatti. Quando uno dei contatti effettua l’upload di un nuovo contenuto nel suo spazio, TIM Cloud avvisa gli appartenenti alla rete con una notifica. In questo modo i clienti TIM possono ascoltare sempre e ovunque in streaming la musica preferita, guardare le foto e i video presenti sulla nuvola, salvati direttamente o dai propri amici. TIM Cloud permette, inoltre, di pubblicare i contenuti direttamente su Facebook e Twitter.

Traffico dati - L’attivazione del servizio TIM Cloud è gratuita. Il traffico dati mobile per caricare o condividere in mobilità i contenuti e visualizzare in streaming i contenuti propri e degli amici, verrà invece tariffato secondo l’offerta dati attiva sulla propria linea o, in assenza, secondo la tariffa base di navigazione.

Silvia Ponzio

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Le 10 tecnologie che cambieranno il mondo

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

24 dicembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us