Innovazione

Telefoni e cammini? WalkSafe vede le auto

WalkSave per Android riconosce le auto in arrivo.

Pedoni più sicuri con WalkSafe, la nuova app sviluppata dai ricercatori del Dartmouth College e dell’Università di Bologna. Se se sei al telefono e trovi un pericolo sul tuo cammino, come una macchina che arriva all'improvviso mentre stai attraversando, l'app ti avvisa vibrando e suonando.

“Vibra e suona se arriva una macchina”

Zona rossa di pericolo - L’applicazione è stata sviluppata per “aiutare” gli utenti distratti a non farsi investire. Attraverso algoritmi per riconoscere le immagini WalkSave riesce a rilevare la presenza di un veicolo che si avvicina a più di 48 km/h (30 miglia). Il sistema tiene conto delle diverse condizioni di luce, dell’inclinazione del telefono e delle sfocature. Quando un’auto entra nella zona “rossa” di pericolo, il telefono emette un suono e vibra, avvisando il pedone dell’arrivo del mezzo.

Solo per Android - Nei test i ricercatori hanno mostrato, come si può vedere nel video proposto, che WalkSafe individua le auto in arrivo sino a 50 metri. Il prossimo obiettivo è quello di migliorare ulteriormente l’algoritmo di riconoscimento per rendere l’applicazione più sicura. Al momento l’app è disponibile sull’Android Market

Batterie salve - Andrew Campbell, professore d’informatica del Dartmouth College e capo del Smartphone Sensing Group, ha spiegato che WalkSafe riesce a sfruttare al meglio la batteria del cellulare, infatti funziona solo mentre stai telefonando. Se i fan del telefonino ovunque possono tirare un sospiro di sollievo, rimane sempre difficile la vita per gli estimatori degli sms o e-mail. Sarà il prossimo passo?

Maurizio Ferrari

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

WalkSafe l'app che protegge i pedoni

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

28 novembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us