Innovazione

Techland continua a stupire con Dead Island

Dead Island, il promettente titolo in sviluppo da Techland, promette di far vivere a ben quattro giocatori un divertimento dove pericolo ed azione si tingeranno di rosso e avranno l’aspetto di zombie famelici e assetati di sangue.

Forse ci siamo. Dopo tanti (troppi) innumerevoli prodotti tutti uguali dedicati all’universo horror finalmente qualcosa si muove. Le parole di Blazej Krakowiak, International Brand Manager di Techland, non lasciano dubbi circa le potenzialità di un titolo (Dead Island) che promette di rivoluzionare il mercato dei videogiochi.

Grazie al Chrome Engine la qualità degli elementi poligonali presenti in game sarà elevatissima e consentirà dinamiche di movimento ed interazione molto avanzate, in grado da rendere qualsiasi reazione umana (o dei non morti) realistica e convincente, coinvolgendo il giocatore come e meglio che un film horror.

Molte promesse, è vero, ma a quanto pare altrettante saranno le sorprese ancora da svelare per un titolo che in chiave zombie promette di appassionare moltissimi utenti e che ritornerà alle origini della modalità co-op, consentendo al giocatore di poter entrare in partita come si faceva una volta, immediatamente e senza doversi muovere all’interno di lunghi e tortuosi menu. Insomma, un’esperienza ludica come poche che, se tutto andrà per il verso giusto, potrà essere in grado di stabilire nuovi standard.

Per conoscere questi e altri dettagli succulenti sul gioco invitiamo tutti gli appassionati di zombie all’ascolto a leggere l’esclusiva intervista pubblicata su UpperPad. Non ne rimarrete delusi.

Roberto Ritondo

2 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us