Focus

Steve Jobs al lavoro il giorno prima di morire

Ha lavorato per Apple fino al giorno prima della sua morte.

steve-last-job_183464
|

Scopri le anticipazioni sulla biografia ufficiale di Steve Jobs

 

Masayoshi Son, CEO di Softbank, era in visita a Cupertino il giorno dell’annuncio dell’iPhone 4S. E Tim Cook lo congeda per discutere con Steve Jobs di un nuovo prodotto. Di cosa si tratta?

 

“Avranno parlato dell’iPhone 5, dell’iPad 3 o di un prodotto completamente nuovo?”

 

Jobs al lavoro - Masayoshi Son - l’amministratore delegato di Softbank - ha rivelato in una recente intervista che Steve Jobs ha lavorato fino al giorno prima della sua morte. «Ho visitato la sede Apple per l’annuncio dell’iPhone 4S», racconta Son, e «durante una riunione con Tim Cook», il CEO di Apple gli disse di essere dispiaciuto ma che doveva lasciarlo perché «il suo capo lo stava chiamando per parlargli del loro prossimo prodotto». Era il 4 ottobre, il giorno dell’annuncio dell’iPhone 4S. Steve Jobs moriva il giorno dopo.

 

Forza della passione - «Persino il giorno prima della sua scomparsa, Steve Jobs chiamava Tom Cook per parlare di un nuovo prodotto: ecco il vero spirito da imprenditore», continua Son, «Era molto molto malato, ma l’annuncio del nuovo prodotto lo fece vivere più a lungo. La sua passione, l’amore per la sua azienda e il desiderio di creare nuovi prodotti gli hanno dato energia».

 

Prodotto misterioso - Non si sa a quale prodotto Steve Jobs stesse lavorando, magari all’iPad 3 visto che l’uscita è prevista tra marzo e aprile del prossimo anno. C’è invece chi vocifera che stesse lavorando alla nuova generazione di iPhone, anche se è improbabile che arrivi prima di giugno o luglio del 2012. (sp)

 

Intervista a Masayoshi Son di Softbank

 

20 ottobre 2011 | Michela Santagostino