Innovazione

Starcraft II invade anche iPhone ed iPad

Starcraft su iPhone e iPad.

E' stato uno dei videogame più attesi di tutti i tempi ed in sole 48 ore ha venduto qualcosa come un milione e mezzo di copie: non poteva essere altrimenti, viste le aspettative ultradecennali e visti anche i giudizi entusiastici della critica di settore, così Starcraft II è indiscutibilmente il gioco dell'anno e dubitiamo fortemente che Halo Reach possa insidiarlo. Sembra quindi naturale, quasi fisiologico, che un così grande successo videoludico approdi quanto prima su una delle piattaforme più in voga del momento, ovvero l'iOS 4 che troviamo sui vari iPhone, iPad ed iPod Touch.Nel mese di settembre, approvazione di Cupertino permettendo, vedrà infatti la luce Starcraft II Gameboard. La app, frutto delle fatiche dello sviluppatore Daniel Hellerman, consentirà di controllare e gestire le unità e le mappe di gioco direttamente dai dispositivi Apple. Per funzionare correttamente sarà richiesta l'installazione d'un apposito software sul PC su cui si trova la copia originale del gioco e, per non violare i rigidi copyright che lo tutelano, questo non altererà nessuno dei suoi file e non aggiungerà nessuna funzionalità a quelle già esistenti. In parole povere, otterremo una comoda tastiera super-avanzata per giocare in remoto, né più né meno: d'altra parte, Blizzard, la software house che ha lanciato Starcraft, è nota proprio per la scarsa disponibilità verso tutto ciò che è realizzato da terze parti e che non la coinvolge direttamente nello sviluppo; quindi il buon Hellerman non poteva - e neppure doveva - fare di più. Proprio per questo, il futuro della app sembra alquanto incerto, perché sul suo cammino verso la pubblicazione incombono nubi minacciose.D'altra parte, pensare di giocare a Starcraft II su display di dimensioni così contenute sarebbe un'autentica follia, considerando la complessità dell'interfaccia e del gameplay, quindi il rischio di clonazione sembrerebbe scongiurato a priori; è, però, estremamente dubbio il valore di un'applicazione che non aggiunge granché ad un prodotto pressoché perfetto. Verosimilmente, SC II Gameboard riscuoterà un discreto successo presso gli irriducibili che non riusciranno a staccarsi dal PC neppure a tavola, in palestra o addirittura in coda in tangenziale. Siamo proprio curiosi di vedere quanti saranno tra i milioni che finora hanno acquistato il gioco: poche decine oppure centinaia di migliaia?

31 agosto 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us