Focus

Speciale Galaxy Tab, parte seconda: difetti e conclusioni!

Tiriamo le somme!

galaxy-tab-619_171967
|

Il nostroservizio prodotti(dove trovi tutti i prodotti tech e puoi confrontarli tra loro per trovare quello che davvero serve a te) non copre ancora l'area tablet. Per questo ho iniziato questo speciale sul principale anti-iPad: il Samsung Galaxy Tab. Concludo oggi il mio speciale sul Samsung Galaxy Tab, analizzandone i non pochi difetti e tentando di "tirare le somme", in modo tale da aiutare chi è ancora indeciso sull'acquisto.

 

Qui potete trovare l'articolo di ieri, che raccoglie le specifiche del device e i suoi principali punti di forza.

 

CONTRO

L’integrazione fra sistema operativo e dispositivo non è certo delle migliori. Android, come Google ha ribadito recentemente, non nasce per girare su tablet, e quindi l’adattamento per il Galaxy Tab è molto tirato per i capelli! Basti pensare che le applicazioni sono esattamente uguali a quelle per i telefoni Android, con un’interfaccia grafica semplicemente ingrandita sullo schermo più ampio, senza alcuna funzionalità aggiuntiva, nè alcuna particolare ottimizzazione.

Il riproduttore multimediale è una bruttacopia di quello dell’iPad, mentre il browser sfortunatamente non permette una navigazione fluida e rapida, soprattutto quando Flash è attivo. Inoltre, utilizzare lo swipe su uno schermo da 7 pollici non è proprio il massimo della vita...

Altro tallone di Achille sono le due fotocamere, con qualità foto e video non eccezionali, come potrete facilmente constatare da questi esempi. Sarebbe forse stato meglio inserirne una sola, di fotocamera, ma di maggior qualità.

 

CONCLUSIONI

Insomma, la possibilità di contrastare l’iPad c’è tutta, e Samsung ha certamente delle buone carte da giocare. Tuttavia, l’utilizzo del dispositivo non è complessivamente soddisfacente dato che Android non è concepito per i tablet pc. Le cose potrebbero certamente migliorare se le applicazioni fossero sviluppate specificatamente per il Tab, ma attualmente non è così, e non sembra che le cose cambieranno molto presto.

In definitiva, vi consiglio di attendere ulteriori sviluppi prima di acquistarlo, anche perché il rapporto qualità/prezzo mi pare francamente troppo basso! Il Tab rappresenta una "testa di ponte" per iniziare a infastidire Apple su questo nuovo mercato, è quindi facile che arrivi qualcosa di meglio in un futuro prossimo.

 

15 novembre 2010 | Raffaele Camoriano