Innovazione

Spam: l'e-mail spazzatura ha trent'anni

Mentre si festeggia il compleanno dello spam (la posta spazzatura), un recente studio mostra dati allarmanti. E ancora una volta l'Italia, suo malgrado, diventa uno dei protagonisti. (Riccardo Meggiato, 20 maggio 2008)

Pochi giorni fa la posta spazzatura, ossia lo spam, ha celebrato il suo 30° compleanno: la prima e-mail di spam fu spedita il 3 maggio 1978 a 400 persone dal produttore di computer Dec. Niente per cui valga la pena festeggiare, sia chiaro: il fenomeno delle "e-mail pubblicitarie non sollecitate", come lo definiscono gli esperti, è una piaga digitale della quale faremmo ben volentieri a meno. Eppure, per quanti sforzi siano stati fatti per eliminarla (consigli, trucchi, programmi, arresti dei più famosi "spammer" e via dicendo), rimane un problema con la "P" maiuscola: Marshal, una dele più famose aziende di sicurezza informatica al mondo, ha comunicato dati preoccupanti per la prima decade di maggio. La percentuale di spam, tanto per cominciare, ha superato il 50% del totale di mail scambiate al mondo: ogni due mail ricevute, almeno una è di pubblicità indesiderata.

OGNI GIORNO...

Ogni giorno, da quando si alza il Sole a quando tramonta, 900 milioni di persone si collegano a Internet, spediscono 200 miliardi di e-mail e, di queste, almeno 120 miliardi sono pura e semplice spazzatura.

Pubblicità di che cosa? Dalle ricerche Marshal risulta anche che quasi la metà della posta spazzatura promuove prodotti e servizi relativi alla salute, mentre il 44,5% pubblicizza prodotti di qualunque categoria merceologica. Il restante 5-6% si suddivide principalmete tra servizi d'azzardo, siti per adulti e "malware", che sta per "malicious software". In rete qualche burlone l'ha tradotto con "malizioso", ma la sua vera natura è quella di essere piuttosto malvagio. Le mail di spam possono infatti essere utilizzate come veicolo per virus e trojan (programmi che si installano in un computer e lo mettono alla mercé degli hacker), ma anche per il phishing, cioè la tecnica con la quale si attira il navigatore in un sito "finto" al fine di impossessarsi dei suoi dati personali. Per esempio password e codici di carte di credito.
Il Bel Paese. Dopo anni di egemonia da parte di America e Asia, l'Europa sta diventando il caposaldo dell'industria dello spam, con più del 40% del volume totale di spazzatura postale che proviene proprio dal Vecchio Continente. E non consola granché la prima posizione degli Usa (come singolo stato), col 14% del totale, seguito da Russia (7%) e Turchia (6%). L'Italia si piazza al decimo posto, con il 3%.

23 maggio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us