Innovazione

Sorridi: sei sulla puntur-camera!

Proiettori e telecamere per le flebo del futuro. Un nuovo sistema per trovare le vene a colpo sicuro e in pochi attimi.

Sorridi: sei sulla puntur-camera!
Proiettori e telecamere per le flebo del futuro. Un nuovo sistema per trovare le vene a colpo sicuro e in pochi attimi.

Già fatto? Il sistema sviluppato dall'università del Tennessee.Foto: © Conenhill.
Già fatto? Il sistema sviluppato dall'università del Tennessee.
Foto: © Conenhill.

Nella medicina d'urgenza pochi secondi possono fare la differenza tra la vita e la morte. Spesso però i medici perdono istanti preziosi alla ricerca di una vena nella quale inserire una flebo o dove praticare un'iniezione. Un team di ricercatori dell'Università di Memphis, Tennessee, ha recentemente messo a punto un'apparecchiatura chiamata VCE (Vein Contrast Enhancer - accentuatore di contrasto per vene) in grado di aiutare i sanitari a trovare i vasi dei pazienti in tempi rapidissimi.
La pelle del paziente viene illuminata da una serie di LED che emettono luce alla frequenza di 740 nanometri, una frequenza molto vicina all'infrarosso. Tale frequenza viene assorbita quasi completamente dal sangue, ma viene riflessa dal grasso e dai tessuti circostanti.
Luci e telecamere. Questo farà apparire le vene molto scure e le zone attorno molto chiare. Una telecamera sensibile a queste lunghezze d'onda, riprende il tratto di pelle illuminato dai LED e invia l'immagine a un computer dove uno speciale software la rielabora accentuandone i contrasti. L'immagine così modificata viene poi proiettata sulla pelle del paziente stesso attraverso un proiettore.
Lo specchio magico. Il punto critico del sistema è la precisione nella sovrapposizione tra l'immagine proiettata sulla pelle del paziente e il suo sistema circolatorio: un errore di pochi millimetri renderebbe l'apparecchiatura inutile se non addirittura dannosa. La calibrazione viene effettuata grazie a un particolare specchio che lascia passare la luce visibile, ma riflette le frequenze dell'infrarosso. Videoproiettore e telecamera sono posizionati a 90 ° l'uno rispetto all'altra, ed entrambi sono posizionati a 45 ° rispetto allo specchio. Questa particolare disposizione garantisce un margine d'errore inferiore a 0,06 millimetri.
Ciccia? No problem! Il sistema permette di identificare la posizione di vene situate fino a 8 millimetri di profondità, consentendo di intervenire con precisione su neonati e persone obese, dove lo strato di adipe rende difficile l'identificazione dei vasi, ma anche su pazienti anziani o gravemente disidratati.
L'apparecchiatura entrerà nella fase di sperimentazione clinica alla fine dell'anno: l'obiettivo ora è quello di realizzarne un modello delle dimensioni non superiori a quelle di una scatola da scarpe, che possa essere montato sul treppiede di una flebo.

(Notizia aggiornata all'11 ottobre 2004)

11 ottobre 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us