Innovazione

Solare o eolica? Macché nel 2030 sarà osmotica

Produrrà la metà del fabbisogno europeo.

Il futuro dell'energia? Non sarebbe il solare né l'eolico, almeno a lungo termine. Nel 2030, queste tecnologie che consentono di produrre energia pulita e rinnovabile potrebbero essere già state soppiantate dall'energia osmotica, secondo quanto previsto dal rapporto "Osmotic Power: A Primer", appena pubblicato dalla compagnia di consulenza Kachan & Co. Secondo il testo, tra vent'anni l'energia osmotica potrebbe produrre la metà di tutto il fabbisogno necessario per il nostro continente. Si tratta di circa 1.700 Terawatt/ora, ottenuti dalla differenza nella concentrazione del sale fra l'acqua di mare e l'acqua dolce (per esempio alla foce di un fiume).

Le centrali potrebbero quindi essere situate proprio sui delta e gli estuari dei grandi corsi d'acqua, dove si incontrano l'acqua salata e quella dolce. Il report parla anche delle opportunità commerciali offerte da questa tecnologia, i cui vantaggi sembrano al momento innegabili. Infatti, a differenza di quanto accade con solare ed eolico, l'energia osmotica non dipende dalle condizioni meteorologiche: finché c'è acqua che scorre, l'energia si può produrre, e secondo Kachan la tecnologia osmotica può valere il triplo di quanto non facciano le tecnologie rinnovabili sue "concorrenti". D'altra parte, il profilo economico non è troppo incoraggiante, ci potrebbe essere bisogno di molti soldi per la manutenzione, specie delle "membrane osmotiche". Chissà quale sarà la tecnologia energetica del futuro? Forse un mix di tutte queste, visto che probabilmente dovremo rinunciare a quelle attuali, in particolare se prodotte da materie organiche fossili.

16 giugno 2010 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us