Innovazione

Se Google ti aiuta a ritrovare la macchina

Non ricordi dove hai lasciato l'auto? Sei in ottima compagnia! Un nuovo servizio di Google Now individua e ti segnala l'ultimo luogo dove hai lasciato un veicolo in movimento.

Immaginate questa scena: uscite da un concerto ancora pieni di adrenalina, raggiungete il parcheggio e... ma dove diamine è finita la macchina? Recuperate le chiavi, passate in rassegna ogni fila di auto premendo compulsivamente il tasto di apertura porte ma, al buio, ritrovare il vostro bolide è un'impresa impossibile.

Quante volte vi è successo? Fortunatamente, se possedete uno smartphone, parte del problema potrebbe essere risolto. Google Now, il software di assistenza intelligente per Android, ha appena inaugurato il servizio "Luogo parcheggio", attivo anche in Italia.

Non ti ricordi? È in quella via (più o meno)
Sfruttando il sistema di sensori del vostro cellulare, Google identifica il luogo dove avete abbandonato un veicolo in movimento e lo segnala in Google Now con un'apposita scheda. La posizione dell'auto è evidenziata con un cerchietto blu: cliccando su di esso verrà visualizzata una mappa per raggiungere a piedi la vostra macchina.

Unico inconveniente, il sistema non è in grado - almeno, non ancora - di capire se il veicolo in movimento che avete lasciato era la vostra auto, l'auto di un amico che vi ha dato un passaggio, o l'autobus che vi ha portato al lavoro. Quindi, per evitare di essere sommersi di schede fuorvianti, nei giorni in cui non guidate conviene disattivare il servizio, attraverso la voce "Menu" nella scheda luoghi di parcheggio. Quando vi viene chiesto se desiderate continuare a ricevere promemoria relativi ai vostri luoghi di parcheggio, toccate su "No".

Insomma il servizio è ancora migliorabile, ma i più smemorati di noi lo troveranno comunque di grande aiuto.

Ti potrebbero interessare anche:

Sherpa, l'assistente intelligente per iPhone
Vuoi potenziare la memoria? Stringi i pugni!
Il sonno profumato aiuta a ricordare
Un espresso per migliorare la memoria a lungo termine
La musica aiuta a ricordare

2 maggio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us