Innovazione

Gli scienziati studieranno gli oceani vivendoci dentro, grazie alla base sottomarina Sentinel

Entro il 2027, Sentinel, un futuristico laboratorio scientifico nelle profondità oceaniche permetterà di approfondire lo studio della vita sottomarina con il minimo impatto sull'ambiente.

Verrà costruitala prima Stazione internazionale per gli Oceani: un'innovativa base sottomarina in grado di operare fino a 200 metri di profondità. Si chiamerà Sentinel, e il primo insediamento dovrebbe essere pronto nel 2027 a largo delle coste di Chepstow (Galles). Il fine è quello di permettere a un gruppo di scienziati di vivere per settimane nelle profondità della cosiddetta "zona epipelagica", ossia quella più ricca di vita acquatica. La permanenza a bordo della stazione – di proprietà dell'azienda DEEP Research Labs, specializzata in tecnologia ed esplorazione oceanica – non sarà però consentita per più di 28 giorni consecutivi, per salvaguardare fisiologia e psicologia del personale addetto.

L'oceano a portata di mano. L'importanza di realizzare una stazione sottomarina permanente è stata spiegata da Steve Etherton, presidente della DEEP: «Abbiamo bisogno di preservare gli oceani, e per farlo dobbiamo capirli a fondo». In effetti, i primi 200 metri di profondità sono cruciali per la loro comprensione, poiché direttamente irradiati dai raggi solari nonché popolati dalla stragrande maggioranza della fauna marina conosciuta. Oggi gli scienziati possono fermarsi in questa fascia, grazie ai batiscafi, soltanto per qualche ora alla volta, ma con Sentinel potranno farlo ben più a lungo.

Progetto visionario. Questa futuristica base scientifica sarà modulare ed espandibile, potenzialmente senza limiti. Ogni elemento, infatti, può essere collegato ad altri simili, mantenendo la propria autosufficienza e consentendo il trasporto, l'implementazione e il recupero a fini manutentivi dei componenti in qualsiasi momento. I moduli più grandi sono quelli abitativi, dotati di spazi comuni, uffici e aree relax, tutti ricchi di oblò per poter godere della visione delle profondità marine. Questi saranno collegati ad altri più piccoli che ospiteranno laboratori, acquari e locali tecnici, oltre alle aree di attracco per i sommergibili-shuttle che faranno la spola con la terraferma.

Progetto ambizioso. Per quanto riguarda la sicurezza, Sentinel sta collaborando con la società DNV, un ente terzo che per la prima volta certificherà un habitat sottomarino, in modo tale che il sistema, una volta testato, possa essere replicato in ogni parte del mondo. L'unica area grigia, al momento, resta quella finanziaria: i costi dell'operazione non sono stati resi noti per ragioni di riservatezza e di... sensibilità commerciale.

20 settembre 2023 Simone Valtieri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us