Innovazione

Ritirata d'avanguardia

Arriva dal Giappone un wc ipertecnologico.

L’indebita intrusione della tecnologia nella quotidianità più umile pare avere ormai violato irrimediabilmente anche l’ultimo rifugio consentito all’umano isolamento: il bagno.
Una società giapponese ha dotato un ergonomico water di un bracciolo laterale con una console Hi tech per rendere altamente interattiva la più triviale delle esperienze umane. Il prodotto si chiama ECO Washer e consiste nella presenza di un piccolo tubicino che fa egregiamente le veci del bidet, grazie all’emissione di un getto d’acqua regolabile con la console in direzione e abbondanza.
Là dove non batte mai il sole... e soffia il fhon. Terminate le operazioni di lavaggio si può così dare inizio alla necessaria asciugatura: ma se pensate che si debba armeggiare con un asciugamano vi sbagliate di grosso. Dopo aver impartito il giusto ordine, ECO Washer provvederà infatti a emettere aria calda da più parti, regimentabile tra i 40 e i 59 gradi. Così, come è facile intuire, anche gli asciugacapelli hanno i giorni contati: basta infilare la testa nella tazza.
Per i mesi invernali, quando il freddo rigido rischia di turbare la prestazione, si può inoltre attivare la funzione riscaldamento che conduce l’asse alla temperatura assolutemente confortevole di 30-40 gradi. Non resta che citare da ultimo la capacità di ECO Washer di deodorare l’ambiente a giochi fatti. In pratica manca soltanto la connessione a Internet: solo allora ECO Washer potrà dirsi un prodotto davvero completo.

(Notizia aggiornata al 24 luglio 2003)

21 luglio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us