Innovazione

Riconoscimento facciale: Google ci sta lavorando!

Ne parla Google.

Incontrare una persona che sembra di conoscere, sfoderare il nostro smartphone e scattargli una foto per poter capire chi avete davanti sembra un futuro molto lontano, eppure Google è già a lavoro per poter integrare questa tecnologia nei vari dispositivi portatili.

Unico problema: la privacy - sembra che gli ingegneri di Mountain View siano già a buon punto con lo sviluppo di questa tecnologia ma il motivo per cui non verrà lanciata è l’assenza di uno “statuto” che regoli la privacy degli utenti!

Teoricamente la struttura e le basi per poter lanciare questo rivoluzionario applicativo sono già pronte: vi basta pensare all’infinito (o quasi) database dei social network come Facebook e lo stesso Google, che contengono oltre alla vostra foto tutti i vostri dati personali!

L’idea di Big G potrebbe rilevarsi un boomerang con un lancio fenomenale ma con un ritorno catastrofico, infatti la principale preoccupazione degli esperti è che l’utente finale sia impaurito da qualsiasi fotocamera di smartphone così da distruggere molti business come quello dei social network e lo stesso mondo degli smartphone riducendo drasticamente le vendite di cellulari di ultima generazione.

Quali dati verrebbero visualizzati? – con molta probabilità l’idea è quella di far apparire il nome ed il cognome, ma da qui si potrebbero aggiungere numero di telefono, e-mail, url e chi sa cos’altro: una sorta di biglietto da visita completo in ogni sua parte.

Il futuro – promettente sotto molti punti di vista dato anche l’interessamento da parte di Apple, che lo scorso anno acquistò un’azienda svedese la cui specializzazione era proprio il riconoscimento facciale, preoccupante sotto altri poiché sarà difficile regolare la privacy per un numero infinito di utenti senza guastare la suscettibilità di alcuni.

Non ci resta che attendere e vedere cosa, i Big del web e del mobile, riusciranno ad organizzare per stravolgere nuovamente il mercato! (ga)

Scopri i migliori smartphone per fotografare:

1 aprile 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us