Innovazione

Riconoscimento facciale: Google ci sta lavorando!

Ne parla Google.

Incontrare una persona che sembra di conoscere, sfoderare il nostro smartphone e scattargli una foto per poter capire chi avete davanti sembra un futuro molto lontano, eppure Google è già a lavoro per poter integrare questa tecnologia nei vari dispositivi portatili.

Unico problema: la privacy - sembra che gli ingegneri di Mountain View siano già a buon punto con lo sviluppo di questa tecnologia ma il motivo per cui non verrà lanciata è l’assenza di uno “statuto” che regoli la privacy degli utenti!

Teoricamente la struttura e le basi per poter lanciare questo rivoluzionario applicativo sono già pronte: vi basta pensare all’infinito (o quasi) database dei social network come Facebook e lo stesso Google, che contengono oltre alla vostra foto tutti i vostri dati personali!

L’idea di Big G potrebbe rilevarsi un boomerang con un lancio fenomenale ma con un ritorno catastrofico, infatti la principale preoccupazione degli esperti è che l’utente finale sia impaurito da qualsiasi fotocamera di smartphone così da distruggere molti business come quello dei social network e lo stesso mondo degli smartphone riducendo drasticamente le vendite di cellulari di ultima generazione.

Quali dati verrebbero visualizzati? – con molta probabilità l’idea è quella di far apparire il nome ed il cognome, ma da qui si potrebbero aggiungere numero di telefono, e-mail, url e chi sa cos’altro: una sorta di biglietto da visita completo in ogni sua parte.

Il futuro – promettente sotto molti punti di vista dato anche l’interessamento da parte di Apple, che lo scorso anno acquistò un’azienda svedese la cui specializzazione era proprio il riconoscimento facciale, preoccupante sotto altri poiché sarà difficile regolare la privacy per un numero infinito di utenti senza guastare la suscettibilità di alcuni.

Non ci resta che attendere e vedere cosa, i Big del web e del mobile, riusciranno ad organizzare per stravolgere nuovamente il mercato! (ga)

Scopri i migliori smartphone per fotografare:

1 aprile 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us