Innovazione

Può un gamer essere considerato uno sportivo? Una ricerca fa luce sulla questione

Sono alla pari.

Recentemente è stata condotta una serie di esperimenti per determinare se il videogaming possa essere considerato uno sport. La ricerca è stata condotta per conto di una radio americana. Come negli sport comuni, i migliori nei videogames riescono a guadagnare molti soldi vincendo competizioni sempre più aspre ed allenandosi giorno dopo giorno. Pare che i riflessi dei gamer siano comparabili a quelli degli sportivi, anzi spesso superiori e paragonabili a quelli dei piloti di Jet da combattimento.

Ciò in cui il gamer differisce da un vero sportivo è proprio la forma fisica: le molteplici ore passate davanti al pc rendono il gamer una persona ad alto rischio di infarto, senza contare che lo stile di vita del gamer in giovane età espone ad alti rischi di obesità.

Un ventenne gamer può apparire a prima vista in salute come uno sportivo, ma ha un efficienza polmonare e la preparazione atletica equiparabile a quello di un sessantenne fumatore incallito. Può insomma essere equiparato a uno sportivo, se non per quanto concerne le capacità cognitive. Il fisico del gamer risente pesantemente delle diverse ore spese nella semi-immobilità.

Non so voi, ma credo che andrò a fare una corsetta...

9 giugno 2010 Raffaele Camoriano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us