Innovazione

Piangere nello spazio? È praticamente impossibile!

È praticamente impossibile!

di
Se avrai mai la fortuna di viaggiare nello spazio bada bene a non commuoverti fino alle lacrime: in assenza di gravità non puoi piangere. Un bel problema!

"Le lacrime si condensano in "palline" e non si dispergono"
Lacrime amare - La conferma l’ha data, suo malgrado, l’astronauta Andrew Feustel, in missione insieme a Michael Fincke. I due stavano collegando alcuni cavi dell’elettricità dalla parte americana a quella russa della Stazione Spaziale Internazionale, quando un fiocco di antiappannante è finito nell’occhio dell’astronauta, facendolo lacrimare. Peccato che il liquido non sia mosso di un millimetro, provocandogli fastidio e nonché dolore.

Bando all’emotività - L’assenza di gravità impedisce alla lacrima di scendere come fa qui sulla Terra. Rimane quindi attaccata all’occhio, irritandolo leggermente: Feustel ha dovuto asciugarsi con l’aiuto della spugnetta abitualmente usata per il naso quando si verifica un cambiamento di pressione. In alternativa, come fa notare l’astronauta Ron Parise, avrebbe dovuto attendere che ci fosse sufficiente liquido da staccarsi e disperdersi. Sarebbe, però, un po’ troppo masochistico. Diciamo che, nello spazio, la soluzione migliore è comportarsi da duri, e non piangere mai. (sp)

Le invenzioni Nasa che hanno cambiato il mondo

17 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us