Innovazione

Pessima scelta di Nokia secondo il CEO di Intel

Microsoft una scelta sbagliata?

Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che perde ma non sa quel che trova”: è un proverbio vecchio come il mondo, d’accordo, ma sempre di grande attualità. Infatti dev’essere questo ciò che hanno pensato gli investitori la scorsa settimana, quando hanno appreso della decisione da parte di Nokia di creare una nuova linea di smartphone, basati sul sistema operativo Windows Phone 7: così, in pochi giorni il marchio finlandese ha perso ben il 24% di share! Come se non bastasse, ora sono arrivate le prime critiche: Paul Otellini, CEO di Intel, ha dichiarato apertamente quello che tanti pensavano, ma solo pochi s’azzardavano a dire, ovvero che Nokia ha sbagliato a scommettere sull’ultimo nato in casa Microsoft.Secondo ilmanager statunitense, sarebbe stato più saggio scegliere Android, perché più economico e soprattutto molto più aperto agli sviluppatori ed alle applicazioni di terze parti. Otellininon ha nascosto neppure una certa perplessità riguardo il repentino abbandono di MeeGo, il progetto open source ideato congiuntamente dai due marchi, che a suo avviso avrebbe potuto rivelarsi col tempo una valida alternativa. A riprova della fiducia riposta in quest’ultimo sistema operativo, Intel ha deciso di proseguirne lo sviluppo da sola, in attesa di nuove collaborazioni per poterlo infine installare su netbook esmartphone.Nokia, dal canto suo, ha ormai iniziato a fare sul serio e si è già messa al lavoro sui primidevice, che non vedranno la luce prima della fine dell’anno, perché nei laboratori di Espoo vogliono la certezza di un software stabile ed affidabile, supportato da un hardware all’altezza e ben collaudato, come da loro tradizione: proprio per questo, si vocifera della presunta attesa di unmajor update, che potrebbe aggiornare Windows Phonealla versione 7.5 o addirittura 8. Anche Eric Schmidt, amministratore delegato di Google, durante la conferenza che ha tenuto all’MWC 2011, ha dichiarato d’essere sorpreso dalla decisione di Nokia, poichè erano già stati avviati i primi contatti per portare Android nei telefonini finlandesi; ad ogni modo, a Mountain View non escludono futuri ripensamenti e sono comunque rimasti a disposizione per un eventuale secondo tentativo.Alla fine, chi avrà ragione? Chi dice che “da due dinosauri non può nascere un mammifero”, oppure chi crede che il blasone e le certezze vengano prima di tutto? Francamente, noi abbiamo a lungo tifato per MeeGo, un sistema operativo davvero ben fatto, snello e dal grande potenziale: a proposito, se possedete un netbook - anche datato - e volete fargli vivere una seconda giovinezza, potete scaricarlo gratuitamente da qui. Credeteci, se lo proverete non ve ne pentirete!

21 febbraio 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us