Innovazione

Per trovare le foto ci vuole naso

Presto per trovare file e immagini sul computer potremmo essere “costretti” a usare il naso. Un nuovo sistema di ricerca delle foto digitali, infatti, è stato sviluppato all’università di Glasgow, in Scozia. Basta associare un profumo di nostro gradimento a ciascuna delle foto presenti sul pc attraverso capsule contenenti diverse fragranze, che collegate al computer e a un lettore di frequenze radio, “attaccano” il profumo all’oggetto digitale. E il gioco è fatto: l’odore di erba tagliata ci farà ritrovare quella foto fatta in campagna, il profumo del mare le foto delle ultime vacanze, la fragranza di cioccolata quella della zia. Più facile a dirsi che a farsi, però. Durante i primi test, i volontari si sono mostrati un po’ lenti a trovare le foto usando l’olfatto. Ma i suoi inventori dicono che è solo questione di abitudine: è necessario allenare un po’ la memoria olfattiva che, dicono gli esperti, ha un grande potere evocativo.

Nella foto: Olfoto, il sistema di "riconoscimento" olfattivo delle foto. © Chris Miller

17 ottobre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us