Innovazione

Per il suo futuro LG punta tutto su Android

Nei suoi prossimi smartphone.

Window Phone 7 tarda ad arrivare? Niente paura! iPad ha rivoluzionato il mercato dei laptop? Nessun problema! iPhone è giunto alla quarta generazione e, nonostante questo, continua a vendere, vendere e vendere? Non preoccupatevi: per tutti questi interrogativi, LG ha già pronta una risposta ed il denominatore comune è Android, il sistema operativo per dispositivi mobili sviluppato da Google.

Si sa, infatti, che il gruppo coreano lancerà nel prossimo autunno il suo primo tablet PC, il cui hardware rimane tuttora avvolto nel mistero. Al contrario, quasi tutto è noto per quel che riguarda la sua nuova gamma di telefonini full touch, che verrà commercializzata più o meno nello stesso periodo: Optimus Z sarà il modello di punta e monterà lo stesso processore OMAP3630 di Texas Instruments, che viene già utilizzato nel Motorola Droid X e che gli garantirà prestazioni e multimedialità - registrerà video in alta definizione e sarà compatibile con le reti DLNA - al vertice della categoria; Optimus One, invece, sarà il modello entry level ed avrà caratteristiche e design analoghi ai cosiddetti LG Friendly Phones; tra i due, infine, si collocherà Optimus Chic, che sarà un ottimo compromesso tra estetica, tecnologia e costo.

Come abbiamo già detto, tutti questi dispositivi saranno dotati di ampi display touchscreen ed installeranno la versione 2.2 di Android, nome in codice Froyo, personalizzata ad hoc da LG: questo conferma una sorta di moda, lanciata prima da Motorola con i suoi terminali Droid e poi rivista nell'ultima serie Xperia X10 di Sony.

Essendo open source dalla nascita, il sistema operativo sviluppato da Google consente infatti modifiche ed ottimizzazioni che permettono alle case produttrici di ottenere il massimo dal proprio hardware senza costi di licenza, con evidenti vantaggi sia per loro che per gli utenti finali. Pertanto, come campeggiava sulla copertina della Guida galattica per gli autostoppisti, "Don't panic": di valide alternative tecnologiche è pieno il mercato... basta tenere d'occhio LG!

6 luglio 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us