Innovazione

Pannelli solari scontati se si compra una Ford Focus

La proposta arriva dagli USA.

I pannelli solari rappresentano una buona fonte di energia rinnovabile, ma non hanno avuto finora troppa fortuna per via dei costi decisamente elevati: molte persone potrebbero non riuscire a trovare i fondi per investire in questo settore. In USA sarà possibile ottenere uno sconto sul fotovoltaico nel caso in cui si acquisti una Ford Focus alimentata a batterie ricaricabili.

La Ford Focus è in commercio dal 1998 ed è arrivata da poco alla sua terza serie, la più ecologica e tecnologica a detta degli ingegneri: questa è la via che tutti i costruttori di auto stanno intraprendendo per venire incontro all'ambiente e allo stesso tempo fornire un buon servizio al consumatore. A fine 2011, nel mercato a stelle e strisce, patria di mostruosi e extrainquinanti SUV e pick-up dalle cilindrate esagerate, approderà una nuova versione della Focus, che sarà dotata di alimentazione elettrica. La SunPower Corp., società produttrice di pannelli fotovoltaici, ha deciso di stringere un accordo con la casa automobilistica, dato che chi si rivolge ad auto ecologiche potrebbe essere anche un loro potenziale cliente. La partnership consiste nell'offrire a chi acquisterà una Focus elettrica un prezzo speciale per l'acquisto di un sistema solare da porre sul tetto della propria abitazione: con meno di 10mila $, quasi la metà rispetto ai 18mila richiesti solitamente, si potranno ottenere 3mila KWh di energia pulita all'anno. Con questa quantità si potrà rifornire un auto elettrica che percorre mille chilometri al mese: è come se si comprasse il "carburante" per la macchina a vita.

Niente male come idea quella di unire auto elettrica ed energia solare, anche se, viste le cifre e il periodo economico non propriamente roseo, l'offerta potrà essere sfruttata da pochi fortunati.

16 agosto 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us