Innovazione

Ora Goggles traduce da una fotografia

Non viaggiare senza Goggles!

Nel nuovo aggiornamento di Goggles, Google ha aggiunto la funzione di traduttore. La particolarità? Se siete in viaggio e non riuscite a comprendere la scritta in un ristorante o l’insegna di un bar, da oggi con il nuovo Goggles per Android trovare il significato giusto sarà semplicissimo: è sufficiente scattare una foto all’insegna ed avrete immediatamente la traduzione! Gli unici parametri da impostare saranno la lingua d’origine e la lingua in cui si desidera tradurre il testo.

Attualmente sono disponibili poche lingue: inglese, francese, italiano, tedesco e spagnolo. Ma non temete, a breve verrà fatto un nuovo rilascio con altre lingue, Google infatti, punta ad aggiungere dapprima altre lingue latine e poi altre fino ad arrivare all’infinito numero di linguaggi che può contare Google Traslate.

Google punta molto su Goggles ed ha infatti rilasciato una dichiarazione a TechRadar in cui spiegava come si sta cercando di aprire la piattaforma ad altri programmatori così da poter ottenere migliori risultati in minor tempo.

Tutti seguono la scia di Apple! L’idea di Jobs di aprire le proprie piattaforme al mondo per poter sviluppare nuove applicazioni sta diventando la filosofia di tutti i grandi produttori di smartphone.

Come si sa ad ogni rilascio effettuato vengono apportate migliorie anche alle altre funzioni, infatti, in Goggles 1.1 tra le migliorie più importanti possiamo trvare: Aggiornamento dei codici a barre di numerose opere d’arte, il miglioramento dell’interfaccia e non meno importante la possibilità di poter effettuare una ricerca tra le foto nella galleria del vostro cellulare.

Il mio consiglio è: non viaggiate senza il vostro Nexus One o il vostro Android con installato Google Goggles! Un traduttore in tasca fa sempre comodo, soprattutto se è già installato nel vostro cellulare!

7 maggio 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us