Innovazione

La nuova fantascientifica armatura russa

Sui futuri campi di battaglia i soldati russi saranno equipaggiati con un'armatura completa di esoscheletro, orologio antiatomico e altri gadget all'avanguardia: ricorda gli Stormtrooper di Star Wars, ma è fantascientifica, non fantascienza. Sarà operativa nel mondo reale dal 2022.

La nuova armatura da guerra dei soldati russi si chiama Ratnik (guerriero): appena presentata, dopo 15 anni di progettazione, è un esoscheletro ipertecnologico con 60 fra gadget e funzioni micidiali di ultima generazione. Può sembrare uscita da un film di fantascienza, ma stando alle dichiarazioni ufficiali sarà la dotazione standard dei militari dal 2022.

Super-Tecno-Soldati. L'esoscheletro usa le ultime tecnologie antiproiettile e aiuta la mimetizzazione fornendo la schermatura dai rilevatori termici. Un set di batterie alimenta servocomandi moltiplicatori di forza, sistemi di visione notturna e agli infrarossi su display e sensori per il monitoraggio di tutti i parametri vitali. Nell'insieme, sono compresi kit medico, filtro per l'acqua, tenda, sacco a pelo, cibo e sistemi di comunicazione.

L'ora antiatomica. Fra i nuovi dispositivi, anche un orologio dalle caratteristiche particolari: "continua a funzionare perfettameente anche se esposto a radiazioni e impulsi elettromagnetici, come nel caso di un'esplosione nucleare", avrebbe dichiarato Oleg Faustov, ricercatore a capo del progetto. Come si legge sul sito (in inglese) della Rostec, l'azienda produttrice della tuta, l'orologio opera in un intervallo di temperature tra -40 °C e +50 °C.

In buona compagnia. I russi non sono di certo i soli a portare avanti progetti simili. Gli Stati Uniti sveleranno la loro armatura nel 2018: si chiama TALOS (il gigante di bronzo a guardia di Creta, nella mitologia greca), ma pare che confidenzialmente tutti la chiamino Iron Man... Anche i francesi lavorano a qualcosa del genere, ma in quasi assoluta segretezza. La Cina non ha (ufficialmente) armature alla jeeg robot (che è giapponese, lo sappiamo, ma è tanto per capirci), ma sta addestrando reparti speciali alla guerra col laser, per accecare tecnologicamente il nemico. Ancora negli Usa, l'Air Force sta addestrando i suoi alla guerriglia nello Spazio, nel caso di conflitti per interessi extraterrestri (in senso letterale: non per combattere improbabili alieni, ma per le risorse su altri pianeti e pianetini).

Insomma, quelle vecchie non sono mai finite che un nuovo tipo di guerra è già alle porte.

19 ottobre 2017 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us