Innovazione

Non solo LG: anche Sony prepara il suo Nexus?

Un bastimento di googlefonini.

di
Google ha esteso il programma Nexus a tutti i produttori ed è partita una vera e propria invasione di googlefonini. Anche Sony, dopo il Nexus 4 di LG, si sta preparando in gran segreto a lanciare il suo nuovo Nexus X.

"Il Sony Nexus X esiste davvero oppure si tratta
di una bufala colossale?"
Benvenuti in Google - Il colosso di Mountain View, il prossimo mese, presenterà la versione 4.2 di Android - nome in codice Key Lime Pie - e si vocifera che all’interno dello stesso evento farà il suo debutto anche lo smartphone Nexus 4, prodotto dalla coreana LG. Un’altra azienda asiatica, dopo HTC, Samsung e Asus, si aggiunge all’ormai interminabile lista di partner del colosso di Google, ma non è finita qui: altre potrebbero aggregarsi a breve, dopo che Mountain View ha deciso di aprire il programma Nexus a tutti i produttori che si atterranno a una precisa serie di regole.

Il primo tentativo di LG - LG è stata appunto la prima azienda ad approfittare di questa apertura improvvisa e ha subito preparato uno smartphone, che risponde a tutti i requisiti imposti da Google: 2 GB di memoria RAM, processore di ultima generazione - nel suo caso, un quad-core SnapDragon S4 Pro - e interfaccia originale, senza personalizzazioni né brandizzazioni. Questo perché tutti i Nexus che verranno prodotti d'ora in poi dovranno supportare il futuro Android 5.0: uscita prevista entro l’autunno del 2013.

Anche Sony ci prova - Notizia dell’ultima ora... pare che LG non sarebbe l’unica azienda ad avere in cantiere uno smartphone Nexus perché anche Sony sarebbe al lavoro per sviluppare il suo primo modello della serie, il cui nome - provvisoriamente - dovrebbe essere Nexus X. Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma le foto trapelate in rete sono davvero eloquenti: il telefonino immortalato non presenta, infatti, la dicitura Xperia sul case, mostra la classica dashboard della versione originale di Android 4.X, dispone di un connettore con più pin rispetto al precedente Galaxy Nexus e il design tipico degli altri modelli della casa giapponese.

Una nobile discendenza - Secondo gli esperti, potrebbe trattarsi di una versione leggermente modificata dell’ultimo Xperia T - lo smartphone diventato famoso per la sua splendida fotocamera da 13 megapixel - così come il Nexus 4 di LG sarebbe una semplice rivisitazione del precedente Optimus G. Non possiamo, però, escludere che dietro a queste immagini possa celarsi una bufala colossale: un rendering di ottima fattura, realizzato da un anonimo designer in cerca del suo momento di celebrità.

Un’antica profezia - La notizia - per quanto bizzarra possa apparire - sembrerebbe confermare una vecchia indiscrezione, riportata dall’affidabilissimo Wall Street Journal parecchi mesi addietro: un suo giornalista aveva pronosticato l’arrivo di un tablet made in Mountain View - che avrebbe potuto confrontarsi con Apple e il suo iPad - e di ben 5 diversi smartphone della serie Nexus entro il Giorno del Ringraziamento. La prima parte della profezia si è già avverata, mentre la seconda sarebbe ormai a buon punto.

A novembre sapremo - Per amor di precisione, ti informiamo che le foto del presunto Sony Nexus X sono apparse in un album del noto portale Picasa, sotto un account registrato a nome di tale Mutul Yeter. In casi come questi, lo scetticismo è d’obbligo viste le esperienze passate: non ci resta che attendere ancora qualche settimana per vedere cos’ha intenzione di svelare Google quando organizzerà l’atteso evento di presentazione del suo nuovo Key Lime Pie. (sp)

IFA 2012 GALLERY: I MIGLIORI PRODOTTI PRESENTATI A BERLINO

16 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us