Innovazione

Nokia N9: un ottimo cellulare già in stile Windows Phone

Cresce l’attesa dei Nokia con WP7

Guardare il nuovo smartphone creato da Nokia e dire poi che il colosso finlandese è in crisi non è poi così semplice, anzi verrebbe da affermare l’esatto il contrario. Il nuovo N9 è equipaggiato con un sensore d’immagine da 8 megapixel davvero fantastico, affiancato da un obiettivo Carl Zeiss con una lente in vetro, 1 Gb di RAM e dalla capacità di poter archiviare i dati in uno storage da 16 o 64Gb, il tutto gestito da un ottimo MeeGo in versione 1,2. Vedere MeeGo su questo fantastico smartphone fa tornare in mente che a breve dovrebbe essere lanciato il primo dispositivo nato dalla collaborazione tra Nokia e Microsoft; é quindi possibile che questo sia l’ultimo modello finlandese ad ospitare l’OS MeeGo, una sorta di ultimo colpo di coda prima di essere accantonato per far spazio all’attesissimo Windows Phone 7.

Secondo Gadget Lab, l’N9 è il top dell’hardware che Nokia possa offrire, ora non rimane altro che attendere il passo di Microsoft per far apparire in pubblico il primo smartphone, figlio del matrimonio tra i due colossi.L’accordo tra Nokia e Microsoft è con estrema probabilità l’unica soluzione applicabile per contrastare la crescita senza contegno di Apple con il suo iPhone (iOS) e di Google con Android.

Nokia, dal canto suo, con l’N9 ha presentato una novità che fa ben sperare, ovvero l’assenza di un pulsante home e l’introduzione di un nuovo gesto touch per tornare alla schermata principale: parliamo di swipe.

Dal design accattivante l’N9 ha un’interfaccia particolarmente intuitiva e grazie al multitasking, l’utilizzo di MeeGo risulta particolarmente semplice ed intuitivo. L’elegante matrimonio tra il display AMOLED da 3,9 pollici e la fantastica scocca in policarbonato rendono l’N9 unico nel suo genere. Se il primi risultati del matrimonio del secolo porteranno smartphone nello stile dell’N9, allora Nokia accompagnata da Microsoft potrebbe trovarsi nuovamente sulla cresta dell’onda andando a dominare un mercato a cui i finlandesi tengono particolarmente!

22 giugno 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us