Innovazione

Nintendo e Sony non abbandonano i vecchi amori

Restyling per PSP e Wii

Come molti di voi sapranno le prime due console che avranno un successore nel 2012 a venire saranno la PSP ed il Wii, rispettivamente con la PS Vita ed il Wii U. Le ragioni naturalmente sono molteplici ma il comune denominatore per entrambe è la necessità di rinnovamento nel proprio settore dovuta alla lunga età. Tuttavia chi ha seguito l'ultimo Gamescon tenutosi a Colonia non potrà che essere rimasto spiazzato da due annunci alquanto inaspettati. Stiamo naturalmente parlando dei nuovi restyling che le suddette console avranno a breve presentandosi all'utenza in una nuova veste più accattivante ma non senza lasciarsi qualche pezzo per la strada. Nel caso del nuovo modello della console portatile di casa Sony a venire meno sarà la connessione Wi-Fi la quale costringerà i giocatori, nel caso vogliano utilizzare i contenuti del PSN, ad utilizzare il software Media Go collegandosi al proprio PC. Il prezzo di soli 99€ farà sicuramente gola ma considerando che l'attuale modello ha un prezzo al pubblico in media maggiorato di circa venti euro non si viene bene a capire la reale necessità di questa versione. Passando alla Nintendo anche il suo Wii potrà godere di una rivisitazione nella forma la quale diverrà ancora più compatta ma ad essere abbandonata questa volta sarà la retrocompatibilità con il software del GameCube e la possibilità di posizionarla sulla propria basetta in verticale. Il nuovo bundle inoltre conterrà oltre al sempreverde Wii Sport il tanto amato Wii Party, vera e propria killer application della casa di Mario nell'ultimo Natale.

Immettere una nuova console sul mercato ed affiancarla al restyling del modello precedente è una tattica utilizzata tantissime volte nel contesto videoludico ma la storia ci insegna che non sempre ha funzionato come ad esempio avvenne nel caso del GBA Micro.

Non ci resta quindi che attendere la risposta del pubblico a queste due nuove rivisitazioni.

Mario De Rosa

21 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us