Innovazione

Motorola sfida Apple con Droid Bionic 4G

Chi l'ha provato dice che è velocissimo!

È il primo modello targato Motorola ad arrivare sul mercato dopo l’acquisto di Google. Chi l’ha provato dice che è un vero portento e sfreccia velocissimo sulle reti cellulari di quarta generazione statunitense. E anche il resto non è male… Guarda il video!

“Anche il Droid Bionic 4G si trasforma in notebook grazie all’accessorio Lapdock”

Rete superveloce - L’attesa è stata lunga ma finalmente il Motorola Droid Bionic è in vendita negli Stati Uniti in esclusiva tramite l’operatore telefonico Verizon. È un modello di fascia alta pronto per le reti 4G superveloci degli Stati Uniti, oltre a essere il primo esemplare che arriva sul mercato dopo l’acquisizione milionaria di Motorola da parte di Google.

Cuore doppio - Il nuovo “droide” dello storico marchio statunitense si presenta con un ampio schermo da 4,3 pollici con risoluzione qHD (960×540), un processore dual core da 1GHz, 1GB di memoria Ram e 16GB di memoria interna (espendibile tramite scheda microSD da 16GB in dotazione). Il sistema operativo è ovviamente Android (Gingerbread 2.3.4), e non mancano la fotocamera da 8 megapixel posteriore - con funzione di videorecording in Full HD 1080p - e quella frontale Vga per le video chat, a cui si aggiunge l’uscita Hdmi a 1080p per riprodurre i filmati ad alta definizione sullo schermo di casa.

Atrix insegna - Il Motorola Droid Bionic 4G costa 299 dollari con abbonamento biennale a Verizon. Come il suo collega Motorola Atrix 4G è generosissimo in fatto di accessori opzionali. Anche per questo modello è disponibile il Lapdock (199 $) che arricchisce lo smartphone di un display da 11,6” con risoluzione di 1.366×768 pixel, di una tastiera qwerty e di un pratico trackpad.

Silvia Ponzio

Guarda il video del Motorola Droid Bionic 4G

19 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us