Innovazione

Microsoft svela Surface. Scopri tutti i dettagli!

Al via le prevendite.

di
Microsoft, a poco più di una settimana dal 26 ottobre - ossia dal lancio di Windows 8 - ha deciso di svelare gli ultimi dettagli sul tablet Surface: ecco le caratteristiche tecniche e i prezzi. E sono già state aperte le prevendite in 8 paesi.

"In Italia dovremo aspettare ancora un mese per poterlo toccare con mano"
Ispirato alla Moleskine - Microsoft, questa volta, ha voluto spiegare tutto - ma proprio tutto - sul suo primo tablet, a partire dalle origini. L’idea di creare quello che è poi diventato il Surface è nata circa tre anni fa, poco dopo il lancio di Windows 7, quando a Redmond si cominciò a pensare a un dispositivo che fosse la naturale estensione della successiva versione del noto sistema operativo. E l’ispirazione definitiva è arrivata da un’agenda Moleskine, ovvero quanto di più anti-tecnologico venga ancora utilizzato dai professionisti di mezzo mondo.

Come un libro, anzi meglio - L’idea di trasmettere le stesse sensazioni di un libro ha, poi, guidato l’intero sviluppo del Surface. È per questo motivo che è stata progettata una cover che si aggancia magneticamente solo alla scocca del tablet, ma che si apre e si chiude in modo naturale, senza dover esercitare alcuna forza. I materiali con cui è realizzato, quindi non devono in alcun modo deteriorarsi, ma trasmettere un piacevole senso di sicurezza e solidità: ecco perché Microsoft ha investito così tanto nella speciale tecnica di deposizione del magnesio tramite vapore per il suo case esterno.

Uno schermo diverso - Perfino la scelta insolita di un display da 10,6 pollici non è stata casuale. Il progetto iniziale prevedeva, infatti, di utilizzarne un diaplay da 10,1 pollici, come quasi tutti i diretti concorrenti, ma la tastiera intagliata nella cover non sarebbe risultata maneggevole e il multitasking non avrebbe comunque offerto un’esperienza convincente. Un incremento di mezzo pollice della sua diagonale ha rappresentato, così, il giusto compromesso tra portabilità e produttività.

Non basta una grande risoluzione - Ha suscitato, invece, qualche perplessità la risoluzione del pannello LCD utilizzato, che non va oltre una risoluzione di 1.366 x 768 pixel: quasi la metà di quanto possa offrire il nuovo iPad di Apple, ma - come ha prontamente precisato Microsoft - non basta la sola definizione a fare grande un display. Nel caso del Surface, è stata adottata una copertura in vetro antiriflesso di tipo Gorilla Glass 2, fissata otticamente ai cristalli liquidi, che garantisce una leggibilità pressoché perfetta anche in caso di forti luci incidenti.

Hardware di alto livello - Un’altra killer feature del Surface è la presenza - per la prima volta in un tablet - di una porta USB tradizionale e senza adattatori, compatibile con i dispositivi più utilizzati, dalle pen drive alle stampanti. A completare il quadro di una dotazione hardware di grande spessore, contribuiscono la doppia antenna WiFi integrata e la doppia fotocamera HD, oltre alla CPU Nvidia Tegra 3, ai 2 GB di memoria RAM e all’uscita video in alta definizione: tutte caratteristiche che elevano il Surface ben al di sopra della media dei comuni tablet e netbook.

Ecco il listino prezzi - A questo punto, immaginiamo che il pensiero di acquistare un tablet Surface ti sia quantomeno balenato per la testa: ti informiamo, quindi, che il listino prezzi partirà dai 479 euro della versione da 32 GB senza Touch Cover - 100 euro in più per il modello con il rivestimento - ai 679 di quella da 64 GB con Touch Cover. Quest’ultimo accessorio verrà venduto anche separatamente a 119 euro, mentre bisognerà sborsarne altri 10 per la Type Cover - la custodia con tastiera fisica, non multitouch - che sarà prodotta nella sola colorazione nera.

Più Office per tutti - Oltre a Windows 8, in tutti i Surface verrà preinstallata la versione completa di Office 2013 RT e questo è sicuramente un bel modo per accattivarsi le simpatie del pubblico “business”. D’altra parte Microsoft, nonostante le smentite di rito di Ballmer e soci, sembra intenzionata a prendere sul serio questa nuova esperienza e, secondo il solito Wall Street Journal, entro la fine dell'anno potrebbe vendere tra i 3 e i 5 milioni di tablet: più o meno la stessa cifra stimata sia per il Nexus 7 di Google, che per il Kindle Fire 2 di Amazon.

In Italia ci vuole molta pazienza - Sei ancora interessato all’acquisto? La prevendita è già stata aperta in ben 8 diverse nazioni - Stati Uniti, Canada, Australia, Cina, Hong Kong, Germania, Francia e Regno Unito - e le prime consegne avverranno in concomitanza con il “day one”, fissato per il prossimo 26 ottobre. In Italia - come già accaduto per l’iPhone 5 - dovremo, invece, attendere almeno il mese successivo e incrociare le dita, perché i prezzi potrebbero essere ritoccati verso l’alto. (sp)

Ecco il video promozionale di Microsoft Surface

17 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us