Innovazione

Microsoft: sceglie Apple per sconfiggere Android

Duro colpo per Android .

La guerra dei brevetti sembra non avere fine tuttavia un significativo cambiamento lo sta introducendo Microsoft con un’alleanza a dir poco inaspettata. Microsoft proprio come la sua alleata Apple, sta cercando in tutti i modi di contrastare l’avanzata di Android ed in particolare l’unione tra Google e Motorola Mobility prima che la US International Trade Commission di Washington dia parere positivo all’acquisizione sfruttando la violazione di 7 brevetti e chiedendo il blocco di importazione degli smartphone Motorola. Secondo Microsoft tutti i dispositivi Motorola Android violerebbero i brevetti sulla sincronizzazione e-mail, i contatti e il calendario, la pianificazione delle riunioni e di un modo per informare le App di una variazione di segnale e della carica della batteria. Microsoft definisce “essenziali” queste caratteristiche per l’esperienza utente dei dispositivi Android. Nella denuncia sporta da Microsoft sono presenti il Droid 2, il Droid X, il Cliq XT, il Devour, il Backflip e il Charm.

Se Microsoft è fiduciosa della scelta dell’ITC a suo favore al contempo il portavoce di Motorola Jennifer Erikson, in un’email a Bloomberg ha dichiarato come siano pronti a difendersi dalle accuse.

La strategia di business fatta da Google con l’acquisizione di Motorola è nota a tutti: Motorola detiene quasi 15.000 brevetti concessi a suo nome e quasi 7.000 applicazioni anche se solo18 di loro faranno davvero la differenza.

Seppur la rivalità tra Microsoft e Apple è cosa storica, il colosso di Redmound ha dovuto scegliere il male minore per sopravvivere nel duro mondo del mercato degli smartphone in attesa che l’alleanza con Nokia porti i primi risultati facendo salire Microsoft nella classifica degli OS. Mango introduce nuove funzioni davvero innovative e grazie all'unione con Nokia potrebbe portare Windows Phone al secondo posto nelle vendite nell’arco di qualche anno.

Non rimane che attendere il 4 Novembre quando il giudice Theodore Essexe pronuncerà la sentenza!

29 agosto 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us