Innovazione

Mantieni il cellulare lontano da te, ma non troppo!

Tenere il cellulare lontano da noi!

Un noto scienziato, dopo un lungo studio nel campo delle radiazioni, a dichiarato che l’unico modo per evitare l’esposizione a radiazioni nocive per il nostro corpo è tenere il cellulare il più lontano possibile da noi!

Devra Davis Lee, Presidente dell’ Environmental Health Trust, ha pubblicato diversi studi sugli effetti collaterali dell’uso dei telefoni cellulari, descrivendo inoltre i pericoli che hanno portato a politiche di prevenzioni in paesi come Francia, Israele, Finlandia e India.

Secondo il ricercatore esistono modi semplici per ridurre al minimo i rischi dell’insorgenza di malattie dovute all’esposizione alle radiazioni.

In uno dei suoi articoli Devis esprime le sue preoccupazioni dovute principalmente ai metodi di utilizzo dei telefoni cellulari e sulle malattie che potrebbero provocare come il cancro al cervello, l’insorgenza di problematiche negli spermatozoi per i giovani e la demenza nelle persone anziane.

Nel suo ultimo libro “Disconnect”, Davis riconosce si il valore pratico e sociale dei cellulari nella nostra vita quotidiana, ma invita anche l’industria ed i governi a prendere le giuste misure per aiutare a comprendere i rischi di esposizione e a minimizzarli.

Davis ha sottolineato come la diminuzione delle radiazioni è esponenziale man mano che il dispositivo viene allontanato dal corpo umano e che nella maggior parte dei foglietti illustrativi degli smartphone viene scritto, seppur a caratteri microscopici, di non avere il cellulare attaccato al nostro corpo!

4 agosto 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us