Innovazione

Locata: il navigatore da supermercato

Un nuovo sistema di geolocalizzazione che funziona anche al chiuso potrebbe mandare in pensione il GPS e rivoluzionare alcune nostre abitudini.

Mai più persi nei meandri di un centro commerciale o tra gli scaffali di un supermercato: sarà il vostro fido smartphone a guidarvi, vetrina dopo vetrina, verso il prodotto che state cercando o l'offerta più conveniente. Tutto questo grazie a Locata, un nuovo sistema di posizionamento e navigazione che potrebbe diventare un temibile concorrente per la tecnologia GPS.

5 centimetri di precisione.
I principali di punti di forza di questa nuova tecnologia sono sostanzialmente tre: a differenza del GPS funziona anche al chiuso, ha un segnale molto più forte e un margine di precisione di soli 18 cm, che secondo i suoi sviluppatori può essere ridotto a meno di 5. Utilizzando una rete di antenne installate a terra, Locata può rivelarsi molto utile nelle grandi città, dove le costruzioni a volte rendono difficoltosa una efficace localizzazione con il GPS tradizionale.
Questa tecnologia sembra così promettente che il Dipartimento della Difesa americano, lo stesso che negli anni '70 aveva sviluppato il GPS, sta effettuando dei test su vasta scala in un impianto missilistico nel deserto del New Mexico.

La pubblicità ti prende per mano. Ma a stuzzicare i colossi dell'hi-tech e della pubblicità, per esempio Nokia e Google, è l'idea di poter guidare i potenziali acquirenti fino allo scaffale dove si trovano i prodotti. Dobbiamo quindi aspettarci una nuova generazione di pubblicità che ci accompagnerà, nel vero senso della parola, a fare shopping? Lo scopriremo nel giro di qualche anno.
Non tutti comunque condividono l'entusiamo per questo nuovo sistema: secondo David Last, consulente del governo britannico per le tecnologie, il cemento e l'acciaio delle grandi citttà potrebbero comunque mettere in crisi anche Locata, riducendone notevolmente la precisione.

Geolocalizzazione domani. Lo scenario più plausibile è che in futuro Locata e altri sistemi simili possano affiancare il GPS così come sta avvenendo in Australia, dove Leica Geosystems impiega un mix delle due tecnologie per guidare i minatori verso il corretto posizionamento delle trivelle all'interno delle miniere d'oro.
Tra le altre possibili applicazioni di Locata c'è anche lo sviluppo di sistemi per la navigazione al coperto dei robot, che potrebbero così essere privati dei complessi, e costosi, sistemi di guida ottica impiegati oggi.

Ma è vero che abbiamo una specie di GPS genetico?
Galileo: il primo GPS europeo

11 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us