Innovazione

Lo smartphone si ricarica in un tocco

Uno smartphone che si ricarica con un touch.

L’idea è la seguente: più tocchi il cellulare e più lui si ricarica. Una “magia” che diventa possibile sfruttando tutte le potenzialità di una speciale pellicola piezoelettrica estremamente sottile che trasforma la pressione in energia elettrica.

“Un altro gruppo sta studiando come ricaricare i pace-maker tramite la pressione sanguigna”

Colpi di ricarica - L’idea è venuta a un team di ricercatori australiani del Royal Melbourne Institute of Technology (RMIT), guidati dal professor Madhu Bhaskaran, in collaborazione con i colleghi della Australian National University. I ricercatori hanno dimostrato che materiali piezoelettrici su scala nanometrica, inseriti in sottili pellicole, sono in grado di fornire la corrente necessaria per alimentare piccoli dispositivi elettronici. Insomma, più digiti e tocchi lo smartphone, e più generi energia utile per fare il pieno alla sua batteria.

Sviluppi futuri - La produzione di queste pellicole speciali è piuttosto complesso, ma i risultati dell’esperimento australiano - pubblicati sulla rivista Advanced Functional Materials - fanno ben sperare per il futuro. Tra l’altro, racconta il professor Bhaskaran, è stato creato un secondo gruppo all’RMIT al lavoro per sviluppare un sistema in grado di ricaricare i pace-maker tramite la pressione sanguigna. (pp)

Silvia Ponzio

23 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us