Innovazione

L’infermiere del futuro sarà un robot

iRobot, dopo Roomba, investe nella telemedicina.

Dai pavimenti ben spazzati alla bonifica dei campi minati ora i robot ora indossano anche il camice. iRobot, in collaborazione con InTouch Health, svilupperà dei robot in grado di fornire assistenza a domicilio 24 ore su 24 a pazienti non auto sufficienti. Siamo solo agli inizi, ma la telemedicina sta facendo passi da gigante.

“iRobot è attiva in molti settori da quello militare a quello industriale di precisione”

Non solo aspirapolvere - Era solo il 2002 quando iRobot ha stupito il mondo presentando Roomba, piccolo aspirapolvere circolare in grado di spazzare in perfetta autonomia. Da allora l’azienda è cresciuta sotto la spinta del successo economico portando l’intelligenza artificiale totalmente automatizzata in diversi campi. Pur mantenendo, infatti, la propria presenza nel mercato degli elettrodomestici a uso casalingo, iRobot è riuscita a diversificare la propria offerta portando i suoi robot in settore in cui la precisione e lo sprezzo del pericolo sono qualità fondamentali.

Arruolati nell’esercito - I prodotti sviluppati e progettati da iRobot, infatti, sono stati utilizzati con successo negli ultimi anni anche in ambito militare, soprattutto il modello 510 PackBot, che è stato spesso utilizzato per disarmare le bombe inesplose o bonificare campi minati. La sua ultima missione, in ordine di tempo, l’ha visto in azione presso l’ormai famosa centrale nucleare di Fukushima - seriamente danneggiata dal terremoto e conseguente tsunami dello scorso anno - dove si è occupato di effettuare sopraluoghi all’interno dei reattori e di trasmettere le immagini della situazione all’equipe di scienziati all’esterno. Un’operazione che nessun essere umano avrebbe potuto portare a termine senza rischiare la vita.

Laurea in medicina - iRobot si trova adesso ad affrontare una nuova sfida nel settore della medicina. L’azienda ha infatti deciso di investire 6 milioni di dollari nellaInTouch Health, una società specializzata in telemedicina (medicina a distanza). L’idea è di sfruttare la loro tecnologia, come l’ultimo nato - iRobot AVA - e trasformarlo in un infermiere in grado di interagire, sia in ospedale sia a domicilio a casa del paziente. Un robot su “rotelle” con un tablet al posto del viso che sarà presto sperimentato sul campo, ossia nelle case di quei pazienti che necessitano di assistenza 24 ore su 24 e che magari soffrono anche un po’ di solitudine. (sp)

Vinicio Mucedola

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

iRobot Ava al CES di Las Vegas

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

3 febbraio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us