Lindsay Lohan e i privilegi in carcere

Privilegi in carcere.

jaillohan_168742
|

Nemmeno dal carcere Lindsay Lohan riesce a non far parlare di sé. Secondo le ultime indiscrezioni pare che le altre detenute del penitenziario in cui è stata rinchiusa l’attrice non siano per nulla felici dei privilegi di cui la ragazza gode. Alcune avrebbero, infatti, cantato slogan con minacce e picchiato i muri delle celle per protestare, mentre altre si sarebbero rifiutate di uscire per il pranzo o per altre attività in segno di disaccordo con la politica del carcere.

 

Le guardie trattano Lindsay come una celebrità, che ha infatti una cella tutta sua e non deve mescolarsi con le altre detenute. Ha inoltre deciso di fare una dieta senza carboidrati, ma si fa portare il gelato Ben & Jerry’s. E a differenza delle altre donne incarcerate, le è stato permesso di tenersi le extension, con la scusa che sono troppo vicine al cuoio capelluto.

 

Lindsay ha anche avuto un crollo psicologico e ha passato un’intera nottata a piangere, tenendo sveglie tutte le sue vicine di cella; da qui è stata presa la decisione di trasferirla in una cella isolata. Tutti i giorni la madre e la sorella le fanno visita.

 

Ma la vita da carcerata è quasi giunta al termine per la povera Lindsay, poiché la pena di 90 giorni è stata ridotta a soli 14. Quando verrà rilasciata dovrà però finire di scontare i giorni restanti in una clinica di riabilitazione, e l’attrice si è addirittura lamentata perché avrebbe voluto passare qualche giorno a casa con la sua famiglia.

 

30 luglio 2010 | Michela Santagostino

Scopri quanto

 

può essere

 

piccola

 

la Terra