Innovazione

Lenti 3D per le fotocamere degli smartphone

Gli smartphone diventano 3D.

Ormai il mondo della fotografia digitale è diviso in due: da un lato ci sono le reflex e le Micro Quattro Terzi, che si rivolgono al pubblico più esigente ed hanno raggiunto performance davvero notevoli; dall’altro ci sono le compatte tuttofare, che hanno il compito - a volte ingrato - di riunire in un unico apparecchio molteplici funzioni, dai video HD all'antenna GPS, con quanti più megapixel possibili. Tutto il resto, in particolare la fotocamerina di fascia economica, non ha quasi più mercato, a causa - o per merito - degli smartphone d'ultimissima generazione, che sopperiscono perfettamente alla funzione. L’unica pecca che possiamo evidenziare nei modelli attualmente in vendita è l’assenza della possibilità d’effettuare scatti in 3D. Ad essere precisi, questa lacuna ha le ore contate, poiché LG ha già in cantiere l’Optimus 3D, il primo telefonino con displayautostereoscopico, processore Dual Core e doppia fotocamera da 5 Mpx e siamo certi che altri marchi saranno al lavoro su prodotti analoghi; e per tutti gli altri, iPhone compresi?

Una curiosa soluzione ce la fornisce il professor Wallen Mphepö dell’Università Normale di Pechino, il quale ha sviluppato un piccolo dispositivo, applicabile a qualsiasi smartphone, in grado di sdoppiarne l’ottica, rielaborando poi le immagini ottenute attraverso due diversi filtri, uno blu ed uno rosso: in questo modo, il risultato finale è pressoché identico alle vecchie immagini 3D, visibili con i classici occhiali con lenti polarizzate. Pertanto viene meno la necessità di costose apparecchiature televisive o di particolari acceleratori grafici, visto che perfino una vecchia TV a tubo catodico può riprodurre queste foto senza alcun problema. Non lasciatevi, però, trasportare da facili entusiasmi, perché i limiti di questa tecnologia ci sono e sono tutt’altro che trascurabili: lo sdoppiatore viene semplicemente fissato all’ottica preesistente, quindi il duplice scatto viene effettuato dallo stesso sensore, che si ritrova costretto a dimezzare i suoi megapixel. Il prezzo non è stato ufficializzato, ma, considerati i ridotti costi di fabbricazione, dovrebbe essere estremamente contenuto.

Avete provato una fugace sensazione di déjà vu? Non preoccupatevi, è assolutamente normale, in quanto solo pochi mesi fa Hasbro ha presentato My3D, un altro simpatico accessorio per iPhone, che dovrebbe svolgere più o meno la medesima funzione, anche se il modello in questione non è stato ancora commercializzato. A proposito di melafonino, per i fotografi più esigenti vogliamo segnalare un pratico kit, venduto dal negozio onlineUSB Fever, che comprende un cavalletto ed una serie di ottiche aggiuntive, compatibili con l’iPhone 4G, che vanno dal teleobiettivo al grandangolo fish-eye, alla modica cifra di circa 70€.

Lo smartphone diventa ogni giorno di più l’assistente multimediale perfetto a cui nessuno può rinunciare; e pensare che è passato appena un quarto di secolo da quando si utilizzavano telefonini - anzi, “telefononi” - dalle batterie grandi come fustini di detersivo, da indossare a tracolla, e cornette simili a quelle delle cabine a gettoni. Per fortuna, la moda vintage in questo settore non ha ancora colpito! (ga)

Scopri i migliori smartphone per fotografare:

9 aprile 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us