Innovazione

Leggere e scrivere con un tecno cervello

Ricevi email e filmati con il pensiero.

Un team di ricercatori giapponesi ha promesso che a breve arriverà un sistema basato sulle nanotecnologie che permetterà una comunicazione biunivoca col cervello: saprà leggere, ma anche scrivere, agendo a livello delle sinapsi.

Una tecnologia anti-Parkinson e ictus - Il cervello umano è la tecnologia più avanzata mai realizzata, non c'è supercomputer tenga. E' talmente elaborato e perfetto che la scienza non è ancora in grado neppure di comprenderne la totalità. Il primo passo verso la comprensione è la comunicazione: è questa la filosofia del team del Dr Keiichi Torimitsu della Nippon Telegraph and Telephone (o NTT) che ha messo a punto un sistema che potrà aiutare anche la ricerca medica come ad esempio nella cura contro il morbo di Parkinson e ictus.

Una comunicazione a doppia via - "Stabilire una connessione tra il cervello e strumenti elettrici è importante per capire come lavora e come si possano controllare le attività dei neuroni", spiega Torimistu a Discovery News, che aggiunge "Stiamo sviluppando un dispositivo o interfaccia che comunica col cervello permettendo sia di leggere la sua attività sia di intervenire su questa". Il sistema incorpora una membrana con elettrodi microscopici che riprende la struttura delle cellule nervose cerebrali con i loro recettori proteici transmembrana.

Infinite potenzialità - La strumentazione giapponese non si comporterà quindi solo come uno "spione" dell'attività cerebrale, ma potrà interfacciarsi con il nostro personale computer interagendo attraverso le connessioni tra i neuroni ossia le sinapsi. Il professor Gordon Wallace, della University of Wollongong's Intelligent Polymer Research Institute in Australia, che sta collaborando con Torimitsu è convinto che questa tecnologia si evolverà molto presto e avrà risvolti non solo medici (la cura di malattie cerebrali) ma anche più "leggeri": fra qualche anno potrai ricevere email, filmati, lavorare... solo con il pensiero!

2 aprile 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us