Innovazione

Le vaccinazioni del futuro arriveranno via email

Arriveranno via email e saranno "stampabili".

di
Si parla sempre molto di vaccini, soprattutto in questo periodo, quando saltano fuori le prime patologie influenzali. Ma, una volta decretato che servono, è ora di renderli tecnologici. E c'è qualcuno già al lavoro per trasformarli in qualcosa di molto hi-tech.

"Sarebbe utile sia per la salute pubblica sia contro le armi chimiche"
Verso nuove soluzioni - Questo è in pratica il prossimo obiettivo di Craig Venter - celebre biologo statunitense - che ha svelato il suo progetto in occasione dell'ultima edizione di Wired Health Conference tenutasi a New York. Certo, ha anche affermato di voler campionare il DNA che potrebbe essere trovato su Marte, ma la sua idea sui vaccini hi-tech forse è un po’ più realizzabile. Per lo meno nel breve periodo.

In teoria - L’idea sarebbe di costruire, e mettere in vendita, delle stampanti genetiche in grado di riprodurre tridimensionalmente il vaccino, in modo da renderlo reperibile e duplicabile in maniera davvero veloce, dunque in tempi utili anche per le popolazioni più lontane e povere. L’apparecchio sarebbe in grado di spedire le macromolecole della composizione chimica e di sistemarle ognuna al posto giusto. Non suona realistico, vero?

In pratica - La stampante dovrebbe fare parecchio lavoro: spedire le macromolecole, sintetizzarle insieme, mantenere tutto sterile, inserirle nella proteina, o nel campione di DNA, e renderlo iniettabile. Non è un’impresa semplice, ma nemmeno impossibile. C’è da sottolineare che però, una volta inventata la “bio-printer”, ci si scontrerebbe con il pericolo di vedersi inviati strani prodotti, anche pericolosi. Per non parlare della facilità con cui si potrebbero inviare le droghe.

Venter e le sue sfide - Craig Venter è conosciuto soprattutto per aver quasi battuto - da solo - il Progetto Genoma Umano nella corsa al sequenziamento del genoma, cioè la sequenza di basi azotate che formano il nostro DNA, Il biologo aveva anche annunciato, nel 2010, di aver ottenuto in laboratorio la prima vera cellula artificiale, in grado di riprodursi come quelle naturali. Per ora ci sta ancora lavorando, ma occhio alla tua posta in arrivo: prima o poi potresti trovarci qualcosa di più interessante dello spam! (sp)

Sei scoperte per “diventare immortali”

24 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us